foroeuropeo.it

Comunione dei diritti reali - condominio negli edifici (nozione, distinzioni) - assemblea dei condomini – Corte di Cassazione, Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 5061 del 25/02/2020 (Rv. 657265 - 01)

Print Friendly, PDF & Email

Deliberazioni dell'assemblea - Impugnazione - Controllo dell'autorità giudiziaria - Limiti.

In tema di condominio negli edifici, il sindacato dell'autorità giudiziaria sulle delibere assembleari è limitato ad un riscontro di legittimità della decisione, avuto riguardo all'osservanza delle norme di legge o del regolamento condominiale ovvero all'eccesso di potere, inteso quale controllo del legittimo esercizio del potere di cui l'assemblea medesima dispone, non potendosi invece estendere al merito ed al controllo della discrezionalità di cui tale organo sovrano è investito; ne consegue che ragioni attinenti alla opportunità ed alla convenienza della gestione del condominio possono essere valutate soltanto in caso di delibera che arrechi grave pregiudizio alla cosa comune, ai sensi dell'art_ 1109, comma 1, c.c..

Corte di Cassazione, Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 5061 del 25/02/2020 (Rv. 657265 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_1109, Cod_Civ_art_1137

COMUNIONE DEI DIRITTI REALI

CONDOMINIO NEGLI EDIFICI

ASSEMBLEA DEI CONDOMINI

 

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

amministrativo

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile