foroeuropeo.it

Colpevolezza “al di là di ogni ragionevole dubbio” - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 10 ottobre 2017, n. 147

Print Friendly, PDF & Email

Il principio della colpevolezza “al di là di ogni ragionevole dubbio” vale anche in sede disciplinare

Ai fini della condanna disciplinare, la prova della responsabilità dell’incolpato deve essere raggiunta oltre ogni ragionevole dubbio, così da superare la presunzione di non colpevolezza.

Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 10 ottobre 2017, n. 147

 

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile