foroeuropeo.it

Dovere di probità e correttezza – Dovere di colleganza –Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 4 luglio 2007, n. 82

Print Friendly, PDF & Email

Dovere di probità e correttezza – Dovere di colleganza –Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 4 luglio 2007, n. 82

Ritardo nella consegna dei documenti al collega subentrato nella difesa – Omessa restituzione documenti alla parte – Illecito deontologico.

L’avvocato che ritardi nella restituzione dei documenti al collega subentrato nella difesa e alla parte stessa pone in essere un comportamento deontologicamente rilevante perché lesivo del dovere di correttezza e probità a cui ciascun professionista è tenuto. (Nella specie considerando da un lato che le condotte del professionista potevano meritare, in astratto, di essere sanzionate con maggiore severità, e dall’altro sia la dolorosa situazione personale in cui lo stesso versava che l’assoluzione su due capi di incolpazione è stata confermata la sanzione della censura). (Rigetta i ricorso avverso decisione C.d.O. di Roma, 24 novembre 2005).

Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 4 luglio 2007, n. 82

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile