incompatibilità tra le cariche politiche e la professione forense - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 18 dicembre 2017, n. 209 - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online logo incompatibilità tra le cariche politiche e la professione forense - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 18 dicembre 2017, n. 209 - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online foro_rivista

499 visitatori e 4 utenti online

incompatibilità tra le cariche politiche e la professione forense - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 18 dicembre 2017, n. 209

Non sussiste incompatibilità tra le cariche politiche e la professione forense

Le cause di incompatibilità professionale costituiscono numero chiuso e le relative situazioni devono essere interpretate in senso restrittivo, sicché non possono essere applicate estensivamente agli avvocati che ricoprono cariche elettive, per i quali la legge (art. 20 co. 1, L. n. 247/2012) si limita a prevedere la sospensione di diritto ove ricoprano cariche di particolare rilevanza (dal Presidente della Repubblica, passando per i presidenti delle camere e per finire con l’avvocato eletto presidente della provincia con più di un milione di abitanti e per il sindaco di un comune con più di 500.000 abitanti), senza che ciò costituisca disparità di trattamento costituzionalmente rilevante.

Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 18 dicembre 2017, n. 209
L_247_212_20

Stampa Email

FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica
Rivista Specialistica - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma

Elenco Speciale Ordine Giornalisti del Lazio
Direttore Editoriale avv. Domenico Condello

Foroeuropeo S.r.l.
Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma
CF- PI 13989971000

Copyright © 2001 - 2019 - tutti i diritti riservati

Comitato Redazione e Collaboratori

Collabora con foroeuropeo

pubblicità - note legali