foroeuropeo.it foro rivista

722 visitatori e 5 utenti online

320. (Trattazione della causa)

Codice di procedura civile Libro secondo: DEL PROCESSO DI COGNIZIONE Titolo II: DEL PROCEDIMENTO DAVANTI AL GIUDICE DI PACE Capo I: DISPOSIZIONI COMUNI Capo II: DISPOSIZIONI SPECIALI PER IL PROCEDIMENTO DAVANTI AL PRETORE Capo III: DISPOSIZIONI SPECIALI PER IL PROCEDIMENTO DAVANTI AL GIUDICE DI PACE Capo II: DISPOSIZIONI SPECIALI PER IL PROCEDIMENTO DAVANTI AL CONCILIATORE (1) 320. (1) (Trattazione della causa)

Art. 320. (1) (Trattazione della causa)

1. Nella prima udienza il giudice di pace interroga liberamente le parti e tenta la conciliazione.

2. Se la conciliazione riesce se ne redige processo verbale a norma dell'articolo 185, ultimo comma.

3. Se la conciliazione non riesce, il giudice di pace invita le parti a precisare definitivamente i fatti che ciascuna pone a fondamento delle domande, difese ed eccezioni, a produrre i documenti e a richiedere i mezzi di prova da assumere.

4. Quando sia reso necessario dalle attività svolte dalle parti in prima udienza, il giudice di pace fissa per una sola volta una nuova udienza per ulteriori produzioni e richieste di prova.

5. I documenti prodotti dalle parti possono essere inseriti nel fascicolo di ufficio ed ivi conservati fino alla definizione del giudizio.
---
(1) Articolo da ultimo così modificato dall'art. 29, L. 21 novembre 1991, n. 374.

___________________________________________________________
Giurisprudenza:

Un sistema esperto carica in calce ad ogni articolo le massime di riferimento in ordine di pubblicazione - La visualizzazione delle massime può essere modificata attivando la speciale funzione prevista. E' possibile attivare una ricerca full test inserendo la parola chiave nel campo "cerca"

Procedimento davanti al pretore (o al conciliatore) - in genere - Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Ordinanza n. 20840 del 06/09/2017Procedimento davanti al pretore (o al conciliatore) - in genere - Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Ordinanza n. 20840 del 06/09/2017
Procedimento dinanzi al giudice di pace - Termine per la proposizione di nuove eccezioni e per le relative allegazioni - Prima udienza - Allegazione di fatti nuovi e proposizione di nuove eccezioni oltre tale udienza - Ammissibilità - Esclusione - Fondamento. Nel procedimento davanti al giudice di pace non è configurabile una distinzione tra udienza di prima comparizione e prima udienza di trattazione, per cui deve ritenersi che le parti, all'...
Procedimento davanti al pretore (o al conciliatore) - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 8108 del 21/04/2016Procedimento davanti al pretore (o al conciliatore) - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 8108 del 21/04/2016
Procedimento davanti al giudice di pace - Domanda riconvenzionale del convenuto - Rinvio per consentire l'ulteriore difesa dell'attore - Ammissibilità. Nei procedimenti dinanzi al giudice di pace deve essere concesso un rinvio all'attore, ove lo richieda, per poter replicare alla domanda riconvenzionale del convenuto. Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 8108 del 21/04/2016  ...
Procedimento davanti al pretore (o al conciliatore) - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 8108 del 21/04/2016Procedimento davanti al pretore (o al conciliatore) - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 8108 del 21/04/2016
Procedimento davanti al giudice di pace - Domanda riconvenzionale del convenuto - Rinvio per consentire l'ulteriore difesa dell'attore - Ammissibilità. Nei procedimenti dinanzi al giudice di pace deve essere concesso un rinvio all'attore, ove lo richieda, per poter replicare alla domanda riconvenzionale del convenuto. Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 8108 del 21/04/2016  ...
Procedimento davanti al pretore (o al conciliatore) – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 17437 del 19/08/2011Procedimento davanti al pretore (o al conciliatore) – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 17437 del 19/08/2011
Udienza di comparizione - Esperimento del tentativo di conciliazione - Preclusione per ingiustificata assenza di una parte - Violazione dell'art. 320 cod. proc. civ. - Lesione del diritto di difesa - Sussistenza - Esclusione - Fondamento. In tema di procedimento dinanzi al giudice di pace, non sussiste violazione dall'art. 320 cod. proc. civ. ove il tentativo di conciliazione, contemplato da tale norma, sia stato precluso dalla ingiustificata...
procedimento davanti al pretore (o al conciliatore) - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 17437 del 19/08/2011procedimento davanti al pretore (o al conciliatore) - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 17437 del 19/08/2011
Udienza di comparizione - Esperimento del tentativo di conciliazione - Preclusione per ingiustificata assenza di una parte - Violazione dell'art. 320 cod. proc. civ. - Lesione del diritto di difesa - Sussistenza - Esclusione - Fondamento. Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 17437 del 19/08/2011 In tema di procedimento dinanzi al giudice di pace, non sussiste violazione dall'art. 320 cod. proc. civ. ove il tentativo di conciliazione,...
Procedimento davanti al pretore (o al conciliatore) - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 17437 del 19/08/2011Procedimento davanti al pretore (o al conciliatore) - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 17437 del 19/08/2011
Udienza di comparizione - Esperimento del tentativo di conciliazione - Preclusione per ingiustificata assenza di una parte - Violazione dell'art. 320 cod. proc. civ. - Lesione del diritto di difesa - Sussistenza - Esclusione - Fondamento. In tema di procedimento dinanzi al giudice di pace, non sussiste violazione dall'art. 320 cod. proc. civ. ove il tentativo di conciliazione, contemplato da tale norma, sia stato precluso dalla ingiustificata...
Procedimento davanti al pretore (o al conciliatore) - in genere - Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 13250 del 31/05/2010Procedimento davanti al pretore (o al conciliatore) - in genere - Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 13250 del 31/05/2010
Giudizi dinanzi al giudice di pace - Preclusioni - Disciplina del procedimento dinanzi al tribunale - Applicabilità - Salvo diversa disciplina - Richiesta ammissione prova - Termine - Fattispecie. Il procedimento davanti al giudice di pace, nel quale non è configurabile una distinzione tra udienza di prima comparizione e prima udienza di trattazione, é comunque caratterizzato dallo stesso regime di preclusioni che assiste il procedimento dinanzi...
PROCEDIMENTO DAVANTI AL PRETORE (O AL CONCILIATORE) - Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 13250 del 31/05/2010PROCEDIMENTO DAVANTI AL PRETORE (O AL CONCILIATORE) - Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 13250 del 31/05/2010
Giudizi dinanzi al giudice di pace - Preclusioni - Disciplina del procedimento dinanzi al tribunale - Applicabilità - Salvo diversa disciplina - Richiesta ammissione prova - Termine - Fattispecie. Il procedimento davanti al giudice di pace, nel quale non è configurabile una distinzione tra udienza di prima comparizione e prima udienza di trattazione, é comunque caratterizzato dallo stesso regime di preclusioni che assiste il procedimento dinanzi...
PROCEDIMENTO DAVANTI AL PRETORE (O AL CONCILIATORE) - CONCILIAZIONE - IN GENERE - ISTANZA CONCILIAZIONE - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 11411 del 11/05/2010PROCEDIMENTO DAVANTI AL PRETORE (O AL CONCILIATORE) - CONCILIAZIONE - IN GENERE - ISTANZA CONCILIAZIONE - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 11411 del 11/05/2010
Procedimento davanti al giudice di pace - Tentativo di conciliazione - Obbligatorietà - Omissione - Sanzione - Nullità - Esclusione - Limiti. Nel giudizio innanzi al giudice di pace, l'omissione dell'obbligatorio tentativo di conciliazione delle parti alla prima udienza (art. 320 cod. proc. civ.) non è espressamente sanzionata con la previsione di nullità e può produrre tale effetto soltanto qualora abbia comportato, in concreto, un pregiudizio...
Procedimento davanti al pretore (o al conciliatore) Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 9754 del 23/04/2010Procedimento davanti al pretore (o al conciliatore) Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 9754 del 23/04/2010
Procedimento dinanzi al giudice di pace - Preclusioni dettate dall'art. 38 cod. proc. civ. in tema di rilievo officioso o di eccezione di incompetenza - Correlazione all'effettiva trattazione della causa ed alla mancata fissazione di nuova udienza ex art. 320, quarto comma, cod. proc. civ. - Necessità - Fondamento - Contumacia del convenuto ed ammissione della prova dell'attore in prima udienza - Rinvio ad altra udienza per l'assunzione della...
PROCEDIMENTO DAVANTI AL PRETORE (O AL CONCILIATORE) - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 9754 del 23/04/2010PROCEDIMENTO DAVANTI AL PRETORE (O AL CONCILIATORE) - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 9754 del 23/04/2010
Procedimento dinanzi al giudice di pace - Preclusioni dettate dall'art. 38 cod. proc. civ. in tema di rilievo officioso o di eccezione di incompetenza - Correlazione all'effettiva trattazione della causa ed alla mancata fissazione di nuova udienza ex art. 320, quarto comma, cod. proc. civ. - Necessità - Fondamento - Contumacia del convenuto ed ammissione della prova dell'attore in prima udienza - Rinvio ad altra udienza per l'assunzione della...
Procedimento davanti al pretore (o al conciliatore) - in genere - Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 18 del 04/01/2010Procedimento davanti al pretore (o al conciliatore) - in genere - Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 18 del 04/01/2010
Procedimento dinnanzi al giudice di pace - Termine per la proposizione di nuove eccezioni e per le relative allegazioni - Prima udienza - Successiva eccezione di prescrizione presuntiva - Ammissibilità - Esclusione. Nel procedimento davanti al giudice di pace non è configurabile una distinzione tra udienza di prima comparizione e prima udienza di trattazione, cosicché, dopo la prima udienza, non essendo più possibile proporre nuove domande o...
Competenza civile - incompetenza - per territorio – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 12272 del 27/05/2009Competenza civile - incompetenza - per territorio – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 12272 del 27/05/2009
Procedimento davanti al giudice di pace - Incompetenza per materia - Rilevabilità fino alla prima udienza - Udienza di mero rinvio - Rilevabilità all'udienza successiva - Sussistenza - Incompetenza per territorio - Relativa eccezione - Sollevabilità alla prima udienza effettiva - Sussistenza - Svolgimento di precedente udienza - Irrilevanza.  Nel procedimento davanti al giudice di pace, atteso che non è configurabile una distinzione tra...
ausiliari del giudice - interpreti e traduttori – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 9448 del 21/04/2009ausiliari del giudice - interpreti e traduttori – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 9448 del 21/04/2009
Opposizione ad ordinanza ingiunzione nei confronti di cittadino straniero - Istanza di audizione e nomina di un interprete - Rigetto - Violazione del principio costituzionale del diritto al contraddittorio - Sussistenza - Conseguenze. Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 9448 del 21/04/2009 In tema di opposizione ad ordinanza-ingiunzione emessa nei confronti di cittadino straniero, laddove quest'ultimo abbia fatto istanza di essere ascoltato...
Procedimenti speciali - procedimenti in materia di lavoro e di previdenza - controversie assoggettate - Corte di Cassazione Sez. 3, Ordinanza n. 21418 del 07/08/2008Procedimenti speciali - procedimenti in materia di lavoro e di previdenza - controversie assoggettate - Corte di Cassazione Sez. 3, Ordinanza n. 21418 del 07/08/2008
Art. 3 legge n. 102 del 2006 - Rinvio alle norme processuali relative al rito del lavoro per le cause di risarcimento danni da morte o lesioni derivanti da fatti di circolazione stradale - Applicazione del rito del lavoro nei procedimenti instaurati davanti al giudice di pace - Esclusione - Fondamento - Conseguenze - Applicabilità della suddetta norma solo per le indicate cause appartenenti alla competenza del Tribunale - Sussistenza. Il rinvio...
Procedimenti speciali - procedimenti in materia di lavoro e di previdenza - controversie assoggettate - in genere – Corte di Cassazione Sez. 3, Ordinanza n. 21418 del 07/08/2008Procedimenti speciali - procedimenti in materia di lavoro e di previdenza - controversie assoggettate - in genere – Corte di Cassazione Sez. 3, Ordinanza n. 21418 del 07/08/2008
Art. 3 legge n. 102 del 2006 - Rinvio alle norme processuali relative al rito del lavoro per le cause di risarcimento danni da morte o lesioni derivanti da fatti di circolazione stradale - Applicazione del rito del lavoro nei procedimenti instaurati davanti al giudice di pace - Esclusione - Fondamento - Conseguenze - Applicabilità della suddetta norma solo per le indicate cause appartenenti alla competenza del Tribunale - Sussistenza. Il...
Competenza civile - incompetenza - per territorio – Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 10032 del 27/04/2007Competenza civile - incompetenza - per territorio – Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 10032 del 27/04/2007
Procedimento davanti al giudice di pace - Incompetenza per materia - Rilevabilità fino alla prima udienza - Udienza di mero rinvio - Rilevabilità all'udienza successiva - Sussistenza.  Nel procedimento davanti al giudice di pace - nel quale non è configurabile una distinzione tra udienza di prima comparizione e prima udienza di trattazione, ed il cui rito è tuttavia caratterizzato dal regime di preclusioni che assiste il procedimento...
Procedimento civile - domanda giudiziale - citazione – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 7685 del 13/04/2005Procedimento civile - domanda giudiziale - citazione – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 7685 del 13/04/2005
Contenuto - nullità - Giudizio avanti al giudice di pace - Citazione - Contenuto. In relazione al giudizio davanti al giudice di pace il contenuto dell'atto di citazione è disciplinato esclusivamente dall'art. 318 cod. proc. civ., il quale prescrive che il medesimo deve contenere l'indicazione del giudice e delle parti, l'esposizione dei fatti e l'indicazione dell'oggetto e, in ottemperanza al principio di massima semplificazione delle forme di...

___________________________________________________________
Copyright © 2001 Foroeuropeo: Il codice di procedura civile - www.foroeuropeo.it
- Reg. n. 98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Avv. Domenico Condello

Stampa Email

avvocati

Law icon Codice Deontologico Forense annotato


Law icon Ordinamento forense L. 247/2012 annotato.

compenso

coins iconcalcolo notula civile parametri d.m. 37/2018


coins iconcalcolo notula penale parametri d.m. 37/2018


coins iconcalcolo notula stragiudiziale parametri d.m. 37/2018 

FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica
Rivista Specialistica - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma

Elenco Speciale Ordine Giornalisti del Lazio
Direttore Editoriale avv. Domenico Condello

Foroeuropeo S.r.l.
Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma
CF- PI 13989971000

Copyright © 2001 - 2019 - tutti i diritti riservati

Comitato Redazione e Collaboratori

Collabora con foroeuropeo

pubblicità - note legali