120. (Pubblicità della sentenza) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online logo 120. (Pubblicità della sentenza) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online foro_rivista

757 visitatori e nessun utente online

120. (Pubblicità della sentenza)

Codice di procedura civile Libro primo: DISPOSIZIONI GENERALI Titolo V: DEI POTERI DEL GIUDICE 120. (Pubblicità della sentenza)

Art. 120. (Pubblicità della sentenza) 

1. Nei casi in cui la pubblicità della decisione di merito può contribuire a riparare il danno, compreso quello derivante per effetto di quanto previsto all’articolo 96, il giudice, su istanza di parte, può ordinarla a cura e spese del soccombente, mediante inserzione per estratto, ovvero mediante comunicazione, nelle forme specificamente indicate, in una o più testate giornalistiche, radiofoniche o televisive e in siti internet da lui designati. (1)

2. Se l’inserzione non avviene nel termine stabilito dal giudice, può procedervi la parte a favore della quale è stata disposta, con diritto a ripetere le spese dall’obbligato.

------------
(1) Questo comma è stato così sostituito dall’art. 45, co. 16, della L. 18 giugno 2009, n. 69.
Il testo precedente recitava: “Nei casi in cui la pubblicità della decisione di merito può contribuire a riparare il danno, il giudice, su istanza di parte, può ordinarla a cura e spese del soccombente, mediante inserzione per estratto in uno o più giornali da lui designati.”

___________________________________________________________

Un sistema esperto carica in calce ad ogni articolo le massime di riferimento in ordine di pubblicazione - La visualizzazione delle massime può essere modificata attivando la speciale funzione prevista. E' possibile attivare una ricerca full test inserendo la parola chiave nel campo "cerca"

120. (Pubblicità della sentenza) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online riga_9_55Stampa - responsabilità civile e penale (reati commessi col mezzo della stampa) – Corte Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 2087 del 05/02/2015
Diffamazione a mezzo stampa - Mancata ottemperanza del danneggiante all'ordine di pubblicazione della sentenza penale di condanna su uno o più giornali - Autonoma richiesta da parte del danneggiato - Obbligo - Esclusione - Facoltà - Sussistenza - Fondamento - Conseguenze. In tema di diffamazione a mezzo stampa, in caso di mancata ottemperanza da parte del danneggiante all'ordine del giudice di pubblicare la sentenza di condanna su uno o più giornali, il danneggiato ha la facoltà, e non l'obbligo, di provvedere autonomamente a tale pubblicazione a sua cura e spese. Il mancato esercizio di tale facoltà non integra violazione del dovere di attivarsi secondo correttezza al fine di evitare il danno, previsto dall'art. 1227, secondo comma, cod. civ., in quanto tale comportamento corrisponde ad un apprezzabile sacrificio che va oltre i limiti della ordinaria diligenza, onde il diritto del danneggiato al risarcimento del danno derivante dalla mancata pubblicazione non può essere ridotto od escluso per non aver provveduto autonomamente a richiedere la pubblicazione. Corte Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 2087 del 05/02/2015  ...
120. (Pubblicità della sentenza) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online riga_9_55Stampa - responsabilità civile e penale (reati commessi col mezzo della stampa) – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 2087 del 05/02/2015
Diffamazione a mezzo stampa - Mancata ottemperanza del danneggiante all'ordine di pubblicazione della sentenza penale di condanna su uno o più giornali - Autonoma richiesta da parte del danneggiato - Obbligo - Esclusione - Facoltà - Sussistenza - Fondamento - Conseguenze. In tema di diffamazione a mezzo stampa, in caso di mancata ottemperanza da parte del danneggiante all'ordine del giudice di pubblicare la sentenza di condanna su uno o più giornali, il danneggiato ha la facoltà, e non l'obbligo, di provvedere autonomamente a tale pubblicazione a sua cura e spese. Il mancato esercizio di tale facoltà non integra violazione del dovere di attivarsi secondo correttezza al fine di evitare il danno, previsto dall'art. 1227, secondo comma, cod. civ., in quanto tale comportamento corrisponde ad un apprezzabile sacrificio che va oltre i limiti della ordinaria diligenza, onde il diritto del danneggiato al risarcimento del danno derivante dalla mancata pubblicazione non può essere ridotto od escluso per non aver provveduto autonomamente a richiedere la pubblicazione. Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 2087 del 05/02/2015  ...
120. (Pubblicità della sentenza) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online riga_9_55Concorrenza (diritto civile) - sleale - azione per la repressione della concorrenza - risarcimento del danno - pubblicazione della sentenza – Corte Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 8763 del 30/05/2003
Reiezione della domanda di risarcimento del danno per accertata insussistenza di atti di concorrenza sleale - Conseguenze - Implicito rigetto della istanza di pubblicazione della sentenza - Sussistenza - Mancata statuizione espressa del giudice sul punto - Vizio di omessa pronuncia - Configurabilità - Esclusione. Provvedimenti del giudice civile - sentenza - ultra ed extra petita - Concorrenza sleale (atti di) - Reiezione della domanda di risarcimento del danno "ex" art.2600 cod. civ. - Mancata statuizione espressa del giudice sull'istanza di pubblicazione della sentenza - Vizio di omessa pronuncia - Configurabilità - Esclusione - Fondamento. Ai sensi dell'art. 2600 cod. civ., la reiezione della domanda di risarcimento del danno, conseguente all'accertamento dell'insussistenza di atti di concorrenza sleale, implica necessariamente il rigetto dell'istanza di pubblicazione della sentenza, sicché la mancata statuizione espressa del giudice su quest'ultimo punto non integra vizio di omessa pronuncia. Corte Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 8763 del 30/05/2003  ...
120. (Pubblicità della sentenza) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online riga_9_55Stampa - responsabilità civile e penale (reati commessi col mezzo della stampa) – Corte Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 16078 del 20/12/2001
Notizie offensive della reputazione di persona determinata - Sentenza penale di condanna per il reato commesso a mezzo stampa - Pubblicazione della sentenza penale - Funzione riparatoria del danno alla reputazione - Sussistenza - Considerevole lasso di tempo trascorso rispetto ai fatti - Irrilevanza - Condizioni. In tema di reati commessi con il mezzo della stampa, la sentenza di condanna del giornalista in sede penale per il reato di diffamazione è sempre passibile di pubblicazione, a prescindere dal maggiore o minore lasso di tempo trascorso rispetto all'epoca dei fatti, purché l'offesa alla persona, o, per essa, ai suoi più prossimi eredi, sia suscettibile di riparazione mercè la detta pubblicazione. Corte Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 16078 del 20/12/2001  ...
120. (Pubblicità della sentenza) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online riga_9_55Provvedimenti del giudice civile - Sentenza - Pubblicità – Corte Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 2491 del 01/03/1993
Potere discrezionale del giudice di merito - Sussistenza - Limiti. Il potere discrezionale che l'art. 120 cod. proc. civ. attribuisce al giudice di merito in ordine alle modalità ed estensione della pubblicazione della sentenza, nonché alla scelta del giornale, nei casi in cui ne sia riconosciuta l'utilità per la riparazione in forma specifica del danno, trova un limite solo nella esigenza di razionalità ed adeguatezza della pronuncia e nel divieto di ultrapetizione, in relazione al quale il giudice non può ordinare la pubblicazione, se questa non è stata richiesta, o imporre una pubblicazione integrale della sentenza, se questa è stata richiesta per estratto, o in più giornali e per più volte consecutive, quando questa è stata richiesta solo in un giornale o per una sola volta. Corte Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 2491 del 01/03/1993  ...
120. (Pubblicità della sentenza) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online riga_9_55Stampa - stampa periodica - rettifiche - omessa pubblicazione - reato commesso mediante pubblicazione in un periodico – Corte Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 4799 del 24/07/1981
Configurabilita - esclusione - conseguenze - pubblicazione della sentenza di condanna nel periodico stesso - necessita - esclusione - potere discrezionale del giudice del merito.* Poiche la fattispecie della omessa pubblicazione di rettifica su un giornale, prevista dall'art 8 della legge 8 febbraio 1948 n 47, non integra un reato 'commesso mediante pubblicazione in un periodico', non trova applicazione la norma speciale di cui all'art 9 della stessa legge - in base alla quale deve essere in ogni caso disposta la pubblicazione della sentenza di condanna, integralmente o per estratto, nel periodico stesso - restando affidato al potere discrezionale del giudice ordinarla, qualora cio puo contribuire a riparare il danno, mediante inserzione per estratto in uno piu giornali ed a cura e spese del soccombente, ai sensi dell'art 120 cod proc civ.* Corte Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 4799 del 24/07/1981  ...

___________________________________________________________
Copyright © 2001 Foroeuropeo: Il codice di procedura civile - www.foroeuropeo.it
- Reg. n. 98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Avv. Domenico Condello

Stampa Email

oneri fiscali

120. (Pubblicità della sentenza) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online computer_pc_10894programma scorporo oneri fiscali


120. (Pubblicità della sentenza) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online computer_pc_10894

programma calcolo oneri fiscali

compenso

120. (Pubblicità della sentenza) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online coins-icon Avvocati - programma calcolo notula parametri d.m. 37/2018


120. (Pubblicità della sentenza) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online coins-icon Avvocati - programma calcolo notula parametri d.m.55/2014


FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica
Rivista Specialistica - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma

Elenco Speciale Ordine Giornalisti del Lazio
Direttore Editoriale avv. Domenico Condello

Foroeuropeo S.r.l.
Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma
CF- PI 13989971000

Copyright © 2001 - 2019 - tutti i diritti riservati

Comitato Redazione e Collaboratori

Collabora con foroeuropeo

pubblicità - note legali