670. (Sequestro giudiziario) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online logo 670. (Sequestro giudiziario) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online foro_rivista

609 visitatori e nessun utente online

670. (Sequestro giudiziario)

Codice di procedura civile Libro Quarto: DEI PROCEDIMENTI SPECIALI Titolo I: DEI PROCEDIMENTI SOMMARI Capo I: DEL PROCEDIMENTO DI INGIUNZIONE Capo II: DEL PROCEDIMENTO PER CONVALIDA DI SFRATTO Capo III: DEI PROCEDIMENTI CAUTELARI Sezione I: DEI PROCEDIMENTI CAUTELARI IN GENERALE (1) Sezione II: DEL SEQUESTRO (1) (1) Numerazione così modificata dalla L. 26 novembre 1990, n. 353. 670. (Sequestro giudiziario)

Art. 670. (Sequestro giudiziario)

Il giudice può autorizzare il sequestro giudiziario:

1) di beni mobili o immobili, aziende o altre universalità di beni, quando ne è controversa la proprieta' o il possesso, ed è opportuno provvedere alla loro custodia o alla loro gestione temporanea;

2) di libri, registri, documenti, modelli, campioni e di ogni altra cosa da cui si pretende desumere elementi di prova, quando è controverso il diritto alla esibizione o alla comunicazione; ed è opportuno provvedere alla loro custodia temporanea.

___________________________________________________________
Giurisprudenza:

Un sistema esperto carica in calce ad ogni articolo le massime di riferimento in ordine di pubblicazione - La visualizzazione delle massime può essere modificata attivando la speciale funzione prevista. E' possibile attivare una ricerca full test inserendo la parola chiave nel campo "cerca"

670. (Sequestro giudiziario) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online riga_9_55procedimenti cautelari - in genere – Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 22778 del 04/10/2013
Sommarie informazioni rese nel procedimento cautelare - Equiparazione alle testimonianze - Legittimità - Condizioni - Fondamento. Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 22778 del 04/10/2013 Le sommarie informazioni rese nel corso di un procedimento cautelare (nella specie, per sequestro giudiziario in materia contrattuale) possono essere equiparate, a tutti gli effetti, alle testimonianze, qualora gli informatori abbiano prestato l'impegno di rito e siano stati sentiti nel contraddittorio delle parti, non essendovi ragione per differenziare la valenza probatoria delle dichiarazioni rese sulle stesse circostanze, con l'assunzione dell'impegno di rito e con la garanzia del contraddittorio, per il solo fatto che il procedimento sia stato trattato con rito sommario, invece che con rito ordinario. Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 22778 del 04/10/2013  ...
670. (Sequestro giudiziario) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online riga_9_55Procedimenti cautelari - Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 22778 del 04/10/2013
Sommarie informazioni rese nel procedimento cautelare - Equiparazione alle testimonianze - Legittimità - Condizioni - Fondamento. Le sommarie informazioni rese nel corso di un procedimento cautelare (nella specie, per sequestro giudiziario in materia contrattuale) possono essere equiparate, a tutti gli effetti, alle testimonianze, qualora gli informatori abbiano prestato l'impegno di rito e siano stati sentiti nel contraddittorio delle parti, non essendovi ragione per differenziare la valenza probatoria delle dichiarazioni rese sulle stesse circostanze, con l'assunzione dell'impegno di rito e con la garanzia del contraddittorio, per il solo fatto che il procedimento sia stato trattato con rito sommario, invece che con rito ordinario. Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 22778 del 04/10/2013  ...
670. (Sequestro giudiziario) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online riga_9_55procedimenti cautelari - sequestro - sequestro giudiziario - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 8906 del 11/04/2013
Sequestro giudiziario - Dichiarazione di inesistenza del diritto cautelato - Conseguenze - Declaratoria d'ufficio di inefficacia del sequestro - Ultrapetizione - Sussistenza - Esclusione - Fondamento. Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 8906 del 11/04/2013 La declaratoria di inefficacia del sequestro giudiziario, pronunciata d'ufficio dal giudice allorché sia dichiarato inesistente il diritto a cautela del quale lo stesso era stato concesso, non incorre nel vizio di ultrapetizione, in quanto meramente ricognitiva di un effetto derivante "ex lege", ai sensi dell'art. 669 novies, terzo comma, cod. proc. civ., non avendo rilievo che la misura sia stata già eseguita o che l'inefficacia non sia stata espressamente richiesta dalla parte interessata. Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 8906 del 11/04/2013  ...
670. (Sequestro giudiziario) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online riga_9_55procedimenti cautelari - sequestro - sequestro giudiziario - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 3786 del 09/03/2012
Procedimento anteriore alla riforma di cui alla legge n. 353 del 1990 - Atti di esecuzione del sequestro - Questioni concernenti l'illegittimità o inefficacia - Rimedi - Istanza di revoca o modifica nel giudizio di convalida - Necessità - Impugnazioni ordinarie - Configurabilità. Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 3786 del 09/03/2012 Nel sistema processuale anteriore alla riforma introdotta con la legge 11 novembre 1990 n. 353, tutte le questioni concernenti la legittimità e l'efficacia degli atti di esecuzione del sequestro giudiziario dovevano essere proposte e risolte nel giudizio di convalida, mediante istanza di revoca o di modifica rivolta al giudice del medesimo giudizio, con conseguente facoltà di proporre le ordinarie impugnazioni. Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 3786 del 09/03/2012  ...
670. (Sequestro giudiziario) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online riga_9_55procedimenti cautelari - sequestro - sequestro giudiziario - controversia sulla proprietà o sul possesso di beni – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 9692 del 11/04/2008
Oggetto del sequestro - Bene concesso in godimento ad un terzo da parte di uno dei comproprietari - Ammissibilità del sequestro giudiziario - Condizioni - Esistenza del conflitto sulla proprietà o possesso - Fattispecie . Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 9692 del 11/04/2008 Il sequestro giudiziario può essere concesso anche quando il bene sul quale è destinata a ricadere la misura cautelare sia oggetto di diritto di godimento da parte di un terzo, in virtù di un titolo detentivo, trasmessogli da una delle parti contendenti, purchè vi sia un conflitto relativo alla proprietà o al possesso, producendosi, nei confronti del terzo, titolare di un diritto di natura personale, soltanto il subentro del custode nella posizione del concedente. (Nel caso di specie, l'esistenza di un rapporto di locazione tra un terzo e uno dei comproprietari di un capannone industriale era stata opposta, come fatto impeditivo, alla concessione ed esecuzione del sequestro giudiziario richiesto dall'altro comproprietario). Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 9692 del 11/04/2008  ...
670. (Sequestro giudiziario) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online riga_9_55procedimenti cautelari - sequestro - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 15585 del 11/07/2007
Sequestro giudiziario - Illegittima concessione - Danno - Onere della prova a carico dell'interessato - Fattispecie. Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 15585 del 11/07/2007 Il diritto al risarcimento dei danni derivanti dalla illegittima concessione del sequestro giudiziario non può ritenersi sussistente "in re ipsa" e deve essere allegato e provato da parte dell'interessato, il quale è tenuto a dimostrare che la lamentata indisponibilità del bene si è tradotta in una ipotesi di danno risarcibile (nella specie, la S.C. - in relazione ad un giudizio nel quale era stato disposto sequestro giudiziario di un'intera area adibita a parcheggio, sequestro poi ridotto a soli otto posti auto - ha respinto il ricorso contro la sentenza di merito che aveva negato ogni risarcimento in favore della parte sequestrata poiché essa non aveva dimostrato di non aver potuto vendere gli appartamenti di sua proprietà nel periodo intercorso tra l'originario provvedimento di sequestro giudiziario e quello successivo di riduzione del medesimo). Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 15585 del 11/07/2007  ...
670. (Sequestro giudiziario) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online riga_9_55giurisdizione civile - regolamento di giurisdizione - preventivo – Corte di Cassazione Sez. U, Ordinanza n. 6747 del 31/03/2005
  Istanza di regolamento riferita a procedimento cautelare "ante causam" (nella specie, di sequestro giudiziario) - Ammissibilità - Esclusione. Corte di Cassazione Sez. U, Ordinanza n. 6747 del 31/03/2005 È inammissibile il ricorso per regolamento preventivo proposto nell'ambito di un procedimento cautelare "ante causam" (nella specie, di sequestro giudiziario). Corte di Cassazione Sez. U, Ordinanza n. 6747 del 31/03/2005  ...
670. (Sequestro giudiziario) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online riga_9_55Procedimenti cautelari - sequestro - sequestro giudiziario - in genere – Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 106 del 17/01/1985
Cambiali pervenute, in virtù di una serie continua di girate, a soggetto diverso dal contraente diretto di altro soggetto - richiesta di sequestro giudiziario da parte di quest'ultimo - inammissibilità. Non è ammissibile il sequestro giudiziario di cambiali che, a seguito di una serie continua di girate, siano in possesso di persona diversa dal contraente diretto di chi richiede il sequestro, in quanto, ai sensi dell'art. 1994 cod. civ. il terzo portatore di un titolo di credito in conformità delle norme che ne disciplinano la circolazione non è soggetto a rivendicazione, onde nei suoi confronti non può essere invocato quello jus ad rem, che riposa soltanto su un rapporto diretto sottostante all'emissione o al trasferimento e che costituisce il presupposto della misura cautelare, fondata sulla possibilità di una controversia sulla proprietà o sul possesso. Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 106 del 17/01/1985  ...

___________________________________________________________
Copyright © 2001 Foroeuropeo: Il codice di procedura civile - www.foroeuropeo.it
- Reg. n. 98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Avv. Domenico Condello

Stampa Email

oneri fiscali

670. (Sequestro giudiziario) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online computer_pc_10894programma scorporo oneri fiscali


670. (Sequestro giudiziario) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online computer_pc_10894

programma calcolo oneri fiscali

compenso

670. (Sequestro giudiziario) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online coins-icon Avvocati - programma calcolo notula parametri d.m. 37/2018


670. (Sequestro giudiziario) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online coins-icon Avvocati - programma calcolo notula parametri d.m.55/2014


FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica
Rivista Specialistica - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma

Elenco Speciale Ordine Giornalisti del Lazio
Direttore Editoriale avv. Domenico Condello

Foroeuropeo S.r.l.
Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma
CF- PI 13989971000

Copyright © 2001 - 2019 - tutti i diritti riservati

Comitato Redazione e Collaboratori

Collabora con foroeuropeo

pubblicità - note legali