672. (Sequestro anteriore alla causa)     - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online logo 672. (Sequestro anteriore alla causa)     - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online foro_rivista

606 visitatori e nessun utente online

672. (Sequestro anteriore alla causa)

Codice di procedura civile Libro Quarto: DEI PROCEDIMENTI SPECIALI Titolo I: DEI PROCEDIMENTI SOMMARI Capo I: DEL PROCEDIMENTO DI INGIUNZIONE Capo II: DEL PROCEDIMENTO PER CONVALIDA DI SFRATTO Capo III: DEI PROCEDIMENTI CAUTELARI Sezione I: DEI PROCEDIMENTI CAUTELARI IN GENERALE (1) Sezione II: DEL SEQUESTRO (1) 672. (1) (Sequestro anteriore alla causa)    

Art. 672. (1) (Sequestro anteriore alla causa)

(...)

---
(1) L'articolo che recitava: "L'istanza di sequestro si propone con ricorso al pretore o al presidente del tribunale competente a conoscere del merito, oppure al pretore o al presidente del tribunale competente per valore del luogo in cui il sequestro deve essere eseguito.
Se competente per la causa di merito è il conciliatore, l'istanza si propone al pretore.
Se competente a conoscere del merito per ragione di materia non è il giudice civile ordinario, l'istanza di sequestro si propone al pretore o al presidente del tribunale competente per valore del luogo in cui il sequestro deve essere eseguito, salvo le diverse disposizioni della legge.
Il giudice, assunte, quando occorre sommarie informazioni, provvede con decreto motivato se trattasi di sequestro conservativo, ovvero di sequestro giudiziario che abbia per oggetto cose mobili; se trattasi invece di sequestro giudiziario avente per oggetto cose immobili, ovvero aziende o altre universalità di beni, provvede con ordinanza, dopo aver sentite le parti, salvi i casi di eccezionale urgenza o di pericolo nel ritardo nei quali può provvedere con decreto motivato." è stato abrogato dalla L. 26 novembre 1990, n. 353.

___________________________________________________________
Giurisprudenza:

Un sistema esperto carica in calce ad ogni articolo le massime di riferimento in ordine di pubblicazione - La visualizzazione delle massime può essere modificata attivando la speciale funzione prevista. E' possibile attivare una ricerca full test inserendo la parola chiave nel campo "cerca"

672. (Sequestro anteriore alla causa)     - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online riga_9_55Procedimenti cautelari - sequestro - convalida - sequestro anteriore alla causa – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 14844 del 27/06/2007
Sequestro giudiziario - Ordinanza - Mancata audizione della parte assoggettata alla misura cautelare - Nullità assoluta - Rinunzia alla domanda nei confronti di alcuni dei sequestrati - Validità nei confronti degli altri - Sussistenza. Ai sensi dell'art. 672 cod. proc. civ. (in vigore fino al 31 dicembre 1992 e abrogato a decorrere dal 1 gennaio 1993 ai sensi dell'art. 89 della legge 26 novembre 1990 n. 353) il contraddittorio tra le parti è obbligatorio, nella ipotesi di istanza di sequestro giudiziario avente ad oggetto cose immobili, anche nella fase presidenziale del procedimento cautelare anteriore alla pronuncia dell'ordinanza, e l'ordinanza, emessa senza che la parte assoggettata alla misura cautelare sia stata udita per effetto della nullità della notificazione del decreto di fissazione dell'udienza, è a propria volta viziata da nullità, assoluta e insanabile, rilevabile anche nel successivo giudizio di convalida. Tuttavia ove l'istante abbia rinunciato alla domanda nei confronti di taluno degli originari destinatari del provvedimento, costoro perdono la qualità di parte, sicché la mancata notifica ad essi del ricorso e del provvedimento presidenziale non è causa di nullità. Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 14844 del 27/06/2007  ...
672. (Sequestro anteriore alla causa)     - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online riga_9_55Procedimento civile - intervento in causa di terzi - Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 14844 del 27/06/2007
Intervento principale e intervento litisconsortile nel processo - Condizioni previste dall'art. 105 cod. proc. civ. - Individuazione - Fattispecie. Ai fini dell'intervento principale o dell'intervento litisconsortile nel processo, anche se l'articolo 105 cod. proc. civ. esige che il diritto vantato dall'interveniente non sia limitato ad una meramente generica comunanza di riferimento al bene materiale in relazione al quale si fanno valere le antitetiche pretese delle parti, la diversa natura delle azioni esercitate, rispettivamente, dall'attore in via principale e dal convenuto in via riconvenzionale rispetto a quella esercitata dall'interveniente, o la diversità dei rapporti giuridici con le une e con l'altra dedotti in giudizio, non costituiscono elementi decisivi per escludere l'ammissibilità' dell'intervento, essendo sufficiente a farlo ritenere ammissibile la circostanza che la domanda dell'interveniente presenti una connessione od un collegamento con quella di altre parti relative allo stesso oggetto sostanziale, tali da giustificare un simultaneo processo. (Nella specie la S.C. ha confermato la sentenza di merito che aveva ravvisato un collegamento di tal genere tra l'iniziale domanda di sequestro conservativo relativa alla quota ideale di un patrimonio comune e quella di divisione dello stesso patrimonio). Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 14844 del 27/06/2007  ...
672. (Sequestro anteriore alla causa)     - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online riga_9_55intervento in causa di terzi - in genere – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 14844 del 27/06/2007
Intervento principale e intervento litisconsortile nel processo - Condizioni previste dall'art. 105 cod. proc. civ. - Individuazione - Fattispecie. Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 14844 del 27/06/2007 Ai fini dell'intervento principale o dell'intervento litisconsortile nel processo, anche se l'articolo 105 cod. proc. civ. esige che il diritto vantato dall'interveniente non sia limitato ad una meramente generica comunanza di riferimento al bene materiale in relazione al quale si fanno valere le antitetiche pretese delle parti, la diversa natura delle azioni esercitate, rispettivamente, dall'attore in via principale e dal convenuto in via riconvenzionale rispetto a quella esercitata dall'interveniente, o la diversità dei rapporti giuridici con le une e con l'altra dedotti in giudizio, non costituiscono elementi decisivi per escludere l'ammissibilità' dell'intervento, essendo sufficiente a farlo ritenere ammissibile la circostanza che la domanda dell'interveniente presenti una connessione od un collegamento con quella di altre parti relative allo stesso oggetto sostanziale, tali da giustificare un simultaneo processo. (Nella specie la S.C. ha confermato la sentenza di merito che aveva ravvisato un collegamento di tal genere tra l'iniziale domanda di sequestro conservativo relativa alla quota ideale di un patrimonio comune e quella di divisione dello stesso patrimonio). Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 14844 del 27/06/2007  ...
672. (Sequestro anteriore alla causa)     - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online riga_9_55Procedimenti cautelari - sequestro - convalida - sequestro anteriore alla causa – Corte Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 850 del 03/05/1967
Citazione redatta in calce alla copia autentica del ricorso per il sequestro e del provvedimento - mancanza delle sottoscrizioni - irrilevanza.* La copia conforme del ricorso per il sequestro, rilasciata dal cancelliere (art. 58 cod.proc.civ.), fa fede, come l'originale, di tutto quanto fa parte dell'atto, inclusa, quindi, la procura che nell'originale sia posta a margine di esso sicchè e irrilevante che nella copia, di seguito alla quale sia stata redatta la citazione per la convalida ed il merito, manchino le firme autografe esistenti nell'originale, cioe quella della parte che ha conferito la procura e quella, per autentica, del procuratore.* Corte Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 850 del 03/05/1967  ...
672. (Sequestro anteriore alla causa)     - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online riga_9_55Procedimenti cautelari - sequestro - procedimento - in genere - procura conferita al difensore senza limitazioni per la richiesta di sequestro – Corte Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 850 del 03/05/1967
Estensione ai giudizi di convalida e di merito.* La procura conferita al difensore per la richiesta di sequestro, quando manchi una espressa limitazione, S'intende conferita anche per il giudizio relativo alla convalida ed al merito.* Corte Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 850 del 03/05/1967  ...

___________________________________________________________
Copyright © 2001 Foroeuropeo: Il codice di procedura civile - www.foroeuropeo.it
- Reg. n. 98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Avv. Domenico Condello

Stampa Email

oneri fiscali

672. (Sequestro anteriore alla causa)     - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online computer_pc_10894programma scorporo oneri fiscali


672. (Sequestro anteriore alla causa)     - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online computer_pc_10894

programma calcolo oneri fiscali

compenso

672. (Sequestro anteriore alla causa)     - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online coins-icon Avvocati - programma calcolo notula parametri d.m. 37/2018


672. (Sequestro anteriore alla causa)     - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online coins-icon Avvocati - programma calcolo notula parametri d.m.55/2014


FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica
Rivista Specialistica - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma

Elenco Speciale Ordine Giornalisti del Lazio
Direttore Editoriale avv. Domenico Condello

Foroeuropeo S.r.l.
Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma
CF- PI 13989971000

Copyright © 2001 - 2019 - tutti i diritti riservati

Comitato Redazione e Collaboratori

Collabora con foroeuropeo

pubblicità - note legali