foroeuropeo.it

Convegno in videoconferenza di gruppo 30.11.2021 - Deontologia

Print Friendly, PDF & Email

30.11.2021 h. 13.30  - DEONTOLOGIA FORENSE: IL CODICE DEONTOLOGICO FORENSE: IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE E IL CONSIGLIO DISTRETTUALE DI DISCIPLINA Relatori; Avv. Domenico Condello - Avv. Giulio Micioni - Avvocato del Foro di Roma - Presidente del Consiglio Distrettuale di Disciplina – Corte d’Appello di Roma - Convegno in videoconferenza di gruppo a distanza -  Accreditato dal Consiglio Nazionale Forense: due crediti formativi obbligatori/deontologia

A.Per accedere alla pagina per effettuare la registrazione dei partecipanti al convegno in videoconferenza dopo le 16.30, cliccare qui.

Scarica:

1. modulo foglio presenze

2. delibera di accreditamento C.N.F.

CONVEGNO IN VIDEOCONFERENZA DI GRUPPO A DISTANZA 

DEONTOLOGIA FORENSE: IL CODICE DEONTOLOGICO FORENSE: IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE ED  IL CONSIGLIO DISTRETTUALE DI DISCIPLINA 

Martedì, 30 Novembre 2021 (h. 13.30-16.30) 

RELATORI

Avv. Domenico Condello

Consigliere dell'Ordine degli Avvocati di Roma dal 1996 al 2017 - Direttore Scientifico rivista giuridica online Foroeuropeo - Autore del codice deontologico forense annotato - Giuffrè Francis Lefebvre Editore 

Avv. Giulio Micioni

Avvocato del Foro di Roma - Presidente del Consiglio Distrettuale di Disciplina – Corte d’Appello di Roma 

PROGRAMMA

Il quadro normativo: il Codice Deontologico Forense, la Legge Professionale (n. 247/2012) ed i regolamenti attuativi, il regolamento 1/2014 e il 2/2014

Il procedimento disciplinare dinanzi al CDD

Le sanzioni disciplinari

Elezioni dei Componenti del Consiglio Distrettuale di Disciplina

Il Consiglio Distrettuale di Disciplina: compiti e prerogative, la funzione amministrativa e la funzione di controllo disciplinare sugli Avvocati iscritti all’albo

Le ultime decisioni del Consiglio Nazionale Forense 

Istanza al C,N.F: Si chiede il riconoscimento di n.3 crediti formativi obbligatori, ai sensi dell’art. 21 del Regolamento per la formazione continua, volendo considerare la durata dell’evento, la coerenza dei temi trattati con le finalità del regolamento, l’attinenza alla professione sotto profili tecnici, scientifici, culturali ed interdisciplinari, nonchè l’esperienza e le competenze specifiche dei relatori.

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile