foroeuropeo.it foro rivista

626 visitatori e 3 utenti online

Prelievo supplementare sulle eccedenze

Agricoltura - latte e latterie - in genere - quote latte - prelievo supplementare sulle eccedenze - art. 2 "sexies" d.l. n. 63 del 2005, conv., con modif., dalla l. n.109 del 2005 - giudizi anteriori - giurisdizione amministrativa - fondamento - criterio della situazione giuridica soggettiva- fattispecie. Corte di Cassazione Sez. U, Sentenza n. 26249 del 18/10/2018

>>> Le controversie relative all'applicazione del prelievo supplementare nel settore del latte e dei prodotti lattiero-caseari,ancorché instaurate prima dell'entrata in vigore della legge n. 109 del 2005, di conversione del d.l. n. 63 del 2005 (il cuiart. 2 "sexies" attribuisce tali controversie alla giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo), appartengono alla giurisdizione amministrativa ove a questa siano da ricondurre alla luce del preesistente criterio generale di riparto della giurisdizione fondato sulla natura della situazione giuridica soggettiva dedotta in giudizio. (Nella specie, la S.C. ha ritenuto sussistere la giurisdizione amministrativa poiché la "causa petendi" coinvolgeva l'esercizio del potere impositivo dell'AGEA, essendo la domanda del produttore-venditore lattiero, avanzata nel 2003, volta a contestare la legittimità del credito dell'ente ed il conseguente trattenimento del corrispondente importo da parte del "primo acquirente" della fornitura di latte).

Corte di Cassazione Sez. U, Sentenza n. 26249 del 18/10/2018

Stampa Email

FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica
Rivista Specialistica - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma

Elenco Speciale Ordine Giornalisti del Lazio
Direttore avv. Domenico Condello

Foroeuropeo S.r.l.
Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma
CF- PI 1398997100

Copyright © 2001 - 2018 - tutti i diritti riservati

Comitato Redazione e Collaboratori

Collabora con foroeuropeo

pubblicità - note legali