foroeuropeo.it foro rivista

567 visitatori e 6 utenti online

  • Home
  • Ordinamento
  • Legge 247/2012
  • Art.22.(Albo speciale per il patrocinio davanti alle giurisdizioni superiori)

Art.22.(Albo speciale per il patrocinio davanti alle giurisdizioni superiori)

LEGGE 31 dicembre 2012, n. 247 Nuova disciplina dell'ordinamento della professione forense. (GU n.15 del 18-1-2013) Entrata in vigore dal: 02/02/2013

Art. 22.(Albo speciale per il patrocinio davanti alle giurisdizioni superiori)

1. L'iscrizione nell'albo speciale per il patrocinio davanti alle giurisdizioni superiori può essere richiesta al CNF da chi sia iscritto in un albo ordinario circondariale da almeno cinque anni e abbia superato l'esame disciplinato dalla legge 28 maggio 1936, n.1003, e dal regio decreto 9 luglio 1936, n.1482, al quale sono ammessi gli avvocati iscritti all'albo.

2. L'iscrizione può essere richiesta anche da chi, avendo maturato una anzianità di iscrizione all'albo di otto anni, successivamente abbia lodevolmente e proficuamente frequentato la Scuola superiore dell'avvocatura, istituita e disciplinata con regolamento dal CNF. Il regolamento può prevedere specifici criteri e modalità di selezione per l'accesso e per la verifica finale di idoneità. La verifica finale di idoneità è eseguita da una commissione d'esame designata dal CNF e composta da suoi membri, avvocati, professori universitari e magistrati addetti alla Corte di cassazione.

3. Coloro che alla data di entrata in vigore della presente legge sono iscritti nell'albo dei patrocinanti davanti alle giurisdizioni superiori conservano l'iscrizione. Allo stesso modo possono chiedere l'iscrizione coloro che alla data di entrata in vigore della presente legge abbiano maturato i requisiti per detta iscrizione secondo la previgente normativa.

4. Possono altresì chiedere l’iscrizione coloro che maturino i requisiti secondo la previgente normativa entro sette anni dalla data di entrata in vigore della presente legge.(entrata in vigore: 1 gennaio 2019) (1)

5. All'articolo 4 della legge 28 maggio 1936, n.1003, il quinto comma è sostituito dal seguente:

«Sono dichiarati idonei i candidati che conseguano una media di sette decimi nelle prove scritte e in quella orale avendo riportato non meno di sei decimi in ciascuna di esse».

-------------------------------

 

1- Il comma 4 è stato modificato, da ultimo, dall’articolo 1, comma 1139, lettera e), della legge 30 dicembre 2018, n. 145: 4. Possono altresì chiedere l’iscrizione coloro che maturino i requisiti secondo la previgente normativa entro sette anni dalla data di entrata in vigore della presente legge.(entrata in vigore: 1 gennaio 2019).

1- Comma così modificato dall’art. 2, comma 2-ter, D.L. 30 dicembre 2015, n. 210, convertito, con modificazioni, dalla L. 25 febbraio 2016, n. 21. 4. Possono altresì chiedere l'iscrizione coloro che maturino i requisiti secondo la previgente normativa entro [tre]  quattro anni dalla data di entrata in vigore della presente legge. (1)

Documenti collegati:

Un sistema esperto carica in calce ad ogni articolo le massime di riferimento in ordine di pubblicazione - La visualizzazione delle massime può essere modificata attivando la speciale funzione prevista. E' possibile attivare una ricerca full test inserendo la parola chiave nel campo "cerca"

Incompatibilità professionale - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 13 luglio 2017, n. 94Incompatibilità professionale - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 13 luglio 2017, n. 94
Incompatibilità professionale: lavoro subordinato ed avvocati dipendenti pubblici L’esercizio della professione di avvocato è incompatibile con qualsiasi attività di lavoro subordinato, anche a tempo parziale o determinato, salva l’iscrizione nell’elenco speciale per gli avvocati che esercitano attività legale per conto degli enti pubblici. Tale eccezione è insuscettibile di applicazione analogica e presuppone: 1) che l’attività professionale sia svolta presso un “ente pubblico” oppure un soggetto di diritto privato a capitale totalmente o...
Avvocati dipendenti pubblici - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 13 luglio 2017, n. 94 - 2Avvocati dipendenti pubblici - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 13 luglio 2017, n. 94 - 2
Avvocati dipendenti pubblici: le caratteristiche dell’ufficio legale dell’ente Ai fini dell’iscrizione nell’elenco speciale di cui all’art. 19 L. n. 247/2012, è necessario che l’ufficio legale dell’ente pubblico costituisca un’unità organica autonoma e gli avvocati ad esso addetti esercitino esclusivamente le funzioni di competenza, quale garanzia di sostanziale estraneità all’apparato amministrativo dell’ente, in una posizione d’indipendenza da tutti i settori previsti dall’organico. Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 13 luglio 2017...
Avvocati dipendenti pubblici - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 13 luglio 2017, n. 94Avvocati dipendenti pubblici - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 13 luglio 2017, n. 94
Avvocati dipendenti pubblici: le caratteristiche dell’ente, secondo il nuovo Ordinamento forense Ai fini dell’iscrizione nell’elenco speciale di cui all’art. 19 L. n. 247/2012, è necessario che l’attività professionale sia svolta presso un “ente pubblico”, oppure un soggetto di diritto privato a capitale totalmente o prevalentemente pubblico purché costituito dalla trasformazione di un ente pubblico (c.d. privatizzazione), dovendo infatti ritenersi superata la nozione allargata di P.A. formatasi nella previgente disciplina ordinamentale in...
Patrocinio a spese dello Stato - Consiglio Nazionale Forense, 24 maggio 2017, n. 31Patrocinio a spese dello Stato - Consiglio Nazionale Forense, 24 maggio 2017, n. 31
Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Messina ha formulato il seguente quesito: “se il principio applicato alle società commerciali esercenti attività economica – di esclusione dal patrocinio a spese dello Stato – debba applicarsi anche alle ditte individuali, quali soggetti esercenti l’attività economica e imprenditoriale, e ciò a prescindere dal limite reddituale disposto dal testo unico” (Quesito n. 165, Ordine degli Avvocati di Messina) La risposta è data nei seguenti termini. La ditta (recte: impresa) individuale è impresa che fa...
Iscrizione nell’albo speciale dei patrocinanti - Consiglio nazionale forense, 22 febbraio 2017, n. 13Iscrizione nell’albo speciale dei patrocinanti - Consiglio nazionale forense, 22 febbraio 2017, n. 13
Il COA di Roma chiede se possa calcolarsi nel computo degli anni necessari per l’iscrizione nell’albo speciale dei patrocinanti davanti alle magistrature superiori il triennio di attività professionale svolto dall’iscritto nella sezione speciale degli avvocati stabiliti. La risposta è nei seguenti termini. Questa Commissione ha già chiarito, con il proprio parere n. 42 del 10 aprile 2013, che “l’iscrizione nell’Albo ordinario a seguito del superamento dell’esame di abilitazione di un avvocato precedentemente iscritto alla sezione speciale “...
 polizze assicurative a copertura della responsabilita' civile e degli infortuni derivanti dall'esercizio della professione di avvocato polizze assicurative a copertura della responsabilita' civile e degli infortuni derivanti dall'esercizio della professione di avvocato
MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DECRETO 22 settembre 2016 Condizioni essenziali e massimali minimi delle polizze assicurative a copertura della responsabilita' civile e degli infortuni derivanti dall'esercizio della professione di avvocato. (GU n.238 del 11-10-2016) IL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA Visto l'art. 3, comma 5, lettera e), del decreto-legge 13 agosto 2011, n. 138, convertito con modificazioni dalla legge 14 settembre2011, n. 148, e successive modifiche;Visto l'art. 5 del decreto del Presidente della Repubblica 7...
1.corsi iscrizione Albo speciale per il patrocinio davanti alle giurisdizioni superiori -  Regolamento 20 novembre 2015, n. 11.corsi iscrizione Albo speciale per il patrocinio davanti alle giurisdizioni superiori - Regolamento 20 novembre 2015, n. 1
REGOLAMENTO 20 novembre 2015, n. 1 Regolamento ai sensi dell’art. 22 della legge 31 dicembre 2012, n. 247 sui corsi per l’iscrizione all’Albo speciale per il patrocinio davanti alle giurisdizioni superiori- Art. 22 della legge 31 dicembre 2012, n. 247  Regolamento 20 novembre 2015, n. 1Regolamento ai sensi dell’art. 22 della legge 31 dicembre 2012, n. 247 sui corsi per l’iscrizione all’Albo speciale per il patrocinio davanti alle giurisdizioni superiori- Art. 22 della legge 31 dicembre 2012, n. 247    ...
1.Albo speciale per il patrocinio davanti alle giurisdizioni superiori - Regolamento 16 luglio 2014, n. 5.1.Albo speciale per il patrocinio davanti alle giurisdizioni superiori - Regolamento 16 luglio 2014, n. 5.
REGOLAMENTO 16 luglio 2014, n. 5.Regolamento ai sensi dell’art. 22 L. n. 247/12 sui corsi per l’iscrizione all’Albo speciale per il patrocinio davanti alle giurisdizioni superiori Sostituito dal Regolamento 20 novembre 2015, n. 1  Regolamento 16 luglio 2014, n. 5.Regolamento ai sensi dell’art. 22 L. n. 247/12 sui corsi per l’iscrizione all’Albo speciale per il patrocinio davanti alle giurisdizioni superiori Sostituito dal Regolamento 20 novembre 2015, n. 1  ...
iscrizione all’Albo Speciale per il patrocinio davanti alle Giurisdizioni superiori iscrizione all’Albo Speciale per il patrocinio davanti alle Giurisdizioni superiori
iscrizione all’Albo Speciale per il patrocinio davanti alle Giurisdizioni superiori Con richiesta in data 20.10.15 il COA di Cosenza sollecita il parere del CNF in ordine alla richiesta di di un avvocato iscritto all’Ordine dal 26.2.1998 al 15.2.2010 e quindi soggetto a provvedimento di sospensione cautelare dal 16.2.10 al 10.11.14, allorché gli è stata revocata. Di fatto ci si chiede se il periodo di 12 anni di esercizio della professione debba essere continuativo o se possano essere cumulati due periodi intervallati da mancato esercizio...
iscrizione Albo Speciale - Consiglio nazionale forense (rel. Amadei), parere 18 novembre 2015, n. 114iscrizione Albo Speciale - Consiglio nazionale forense (rel. Amadei), parere 18 novembre 2015, n. 114
iscrizione all’Albo Speciale per il patrocinio davanti alle Giurisdizioni superiori Con richiesta in data 20.10.15 il COA di Cosenza sollecita il parere del CNF in ordine alla richiesta di iscrizione all’Albo Speciale per il patrocinio davanti alle Giurisdizioni superiori di un avvocato iscritto all’Ordine dal 26.2.1998 al 15.2.2010 e quindi soggetto a provvedimento di sospensione cautelare dal 16.2.10 al 10.11.14, allorché gli è stata revocata.Di fatto ci si chiede se il periodo di 12 anni di esercizio della professione debba essere...
iscrizione nell'albo speciale per il patrocinio dinanzi alle giurisdizioni superioriiscrizione nell'albo speciale per il patrocinio dinanzi alle giurisdizioni superiori
CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE - PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA CONCORSO (26 febbraio 2016) Bando per l'ammissione al corso propedeutico all'iscrizione nell'albo speciale per il patrocinio dinanzi alle giurisdizioni superiori, ai sensi dell'articolo 22, comma 2, della legge 31 dicembre 2012, n. 247. (GU 4a Serie Speciale - Concorsi ed Esami n.3 del 12-1-2016) IL CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE Vista la legge 31 dicembre 2012, n. 247, ed in particolare il suo art. 22;Visto il regolamento n. 1 del 20 novembre 2015 del Consiglio ...
Iscrizione per anzianità all'albo dei patrocinanti in Cassazione per anzianità solo fino al 2 febbraio 2016 Iscrizione per anzianità all'albo dei patrocinanti in Cassazione per anzianità solo fino al 2 febbraio 2016
Iscrizione per anzianità all'albo dei partocinanti in Cassazione fino al 2 febbraio 2016 avendo maturato i requisiti previsti dalla vecchia normativa. Per gli altri è necessario frequentare la scuola superiore dell'avvocatura e superare l'esame. (Circolare Cnf n. 95 del 3 Dicembre 2015 - Comunicazione estratta dal sito del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Bologna) Albo speciale degli avvocati abilitati innanzi alle giurisdizioni superiori - Circ. 95 del 3 dicembre 2015 - Albo speciale degli avvocati abilitati innanzi alle...
legittimo il regolamento sui corsi per l'iscrizione all'albo speciale per il patrocinio davanti alle giurisdizioni superiorilegittimo il regolamento sui corsi per l'iscrizione all'albo speciale per il patrocinio davanti alle giurisdizioni superiori
Il Tar del Lazio ha promosso il regolamento CNF n. 5/2014, di attuazione dell'articolo 22 della legge 247/2012 sui corsi per l'iscrizione all'albo speciale per il patrocinio davanti alle giurisdizioni superiori. E' stata depositata ieri la sentenza che rigetta il ricorso per illegittimità. Per i giudici amministrativi, il regolamento è rispettoso delle previsioni legislative e si fa carico delle eventuali dificoltà logistiche derivanti dal fatto che la sede principale dei corsi è Roma prevedendo che 1/3 delle lezioni posono essere svolte...

Stampa Email

puntovIl compenso all'avvocato con i parametri 2018 - I edizione 2018 

FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica
Rivista Specialistica - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma

Elenco Speciale Ordine Giornalisti del Lazio
Direttore avv. Domenico Condello

Foroeuropeo S.r.l.
Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma
CF- PI 1398997100

Copyright © 2001 - 2018 - tutti i diritti riservati

Comitato Redazione e Collaboratori

Collabora con foroeuropeo

pubblicità - note legali