foroeuropeo.it

Prestazioni assistenziali - in genere - soggetti affetti da patologie irreversibili e di particolare gravità che siano titolari di indennità di accompagnamento - Cass. n. 29919/2018

Print Friendly, PDF & Email

Assistenza e beneficenza pubblica - prestazioni assistenziali - in genere - soggetti affetti da patologie irreversibili e di particolare gravità che siano titolari di indennità di accompagnamento - esonero dall’obbligo di presentazione a visita medica per l’accertamento della permanenza della minorazione - sussistenza – fondamento - Corte di Cassazione, Sez. L, Ordinanza n. 29919 del 20/11/2018

In tema di invalidità civile, i soggetti affetti da patologie irreversibili e di particolare gravità che abbiano ottenuto il riconoscimento dell'indennità di accompagnamento sono esonerati dall'obbligo di presentarsi alla visita medica finalizzata all'accertamento della permanenza della minorazione - senza che sui medesimi incomba alcun onere di produzione documentale -, ai sensi degli artt. 80, comma 3, del d.l. n. 112 del 2008, conv. dalla l. n. 133 del 2008, e 1, comma 6, del decreto 29 gennaio 2009 del Ministro del lavoro e della previdenza sociale, la cui "ratio" è quella di evitare l'attivazione da parte dell'INPS di procedure di verifica onerose e superflue.

Corte di Cassazione, Sez. L, Ordinanza n. 29919 del 20/11/2018

corte

cassazione

29919

2018

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile