foroeuropeo.it

Competenza civile - competenza per territorio - Cass. n. 6851/2012

Print Friendly, PDF & Email

Querela di falso - Domanda proposta da un magistrato - Devoluzione al foro speciale ex art. 30 bis cod. proc. civ. - Esclusione.

Il giudice competente per territorio a conoscere della querela di falso proposta in via principale, in cui sia parte un magistrato, va individuato secondo i criteri ordinari, di cui agli artt. 18 e 19 cod. proc. civ., senza che possa aversi riguardo agli effetti della pronuncia sui rapporti giuridici della cui prova si tratta, restando dunque inapplicabile il foro speciale previsto dall'art. 30 bis cod. proc. civ.

Corte di Cassazione Sez. 6 - 3, Ordinanza n. 6851 del 07/05/2012

 

_____________________________________

Competenza

Incompetenza

Valore

Territorio

Funzionale

Corte

Cassazione

 6852

2012

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile