foroeuropeo.it

Personale di enti o aziende addetto a lavori di sistemazione idraulico-forestale e idraulico-agrario – Cass. n. 11563/2021

Print Friendly, PDF & Email

Sicilia - personale regionale (impiego pubblico - impiegati regionali) - Regione Sicilia - Personale di enti o aziende addetto a lavori di sistemazione idraulico-forestale e idraulico-agrario - Prevalenza automatica del contratto collettivo nazionale sul contratto collettivo regionale - Esclusione - Delibera di giunta o decreto assessoriale - Necessità.

In tema disciplina economica e normativa dei rapporti lavorativi con la Regione Sicilia del personale addetto ai servizi di sistemazione idraulico forestale e idraulico-agrario, il contratto collettivo nazionale non si impone in ambito regionale per il sol fatto della sua sottoscrizione, così prevalendo su quello integrativo regionale in applicazione di una sorta di criterio gerarchico, essendone, invece, necessario l'espresso recepimento con delibera di giunta e decreto assessoriale.

Corte di Cassazione, Sez. L - , Ordinanza n. 11563 del 03/05/2021 (Rv. 661111 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_2077

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile