foroeuropeo.it

Cassazione (ricorso per) - provvedimenti dei giudici ordinari (impugnabilità) - ordinanze - Corte di Cassazione Sez. 6 - L, Ordinanza n. 3670 del 07/02/2019

Print Friendly, PDF & Email

Impugnazioni civili - cassazione (ricorso per) - provvedimenti dei giudici ordinari (impugnabilità) - ordinanze - Procedimento ex art. 445 bis c.p.c. - Sentenza - Inappellabilità - Questione di legittimità costituzionale - Manifesta infondatezza - Art. 6 CEDU - procedimenti speciali - procedimenti in materia di lavoro e di previdenza - Corte di Cassazione Sez. 6 - L, Ordinanza n. 3670 del 07/02/2019

In tema di accertamento tecnico preventivo ex art. 445 bis c.p.c., l'inappellabilità della sentenza che definisce il giudizio instaurato a seguito della contestazione alle conclusioni formulate dal CTU nella prima fase non è in contrasto con la Carta costituzionale, che non prevede la pluralità dei gradi di giudizio (fatta eccezione per i provvedimenti in materia di libertà personale), né con l'art. 6 della CEDU, che consente limitazioni di accesso alla tutela giurisdizionale in presenza di motivate ragioni, quali, nella specie, la deflazione del contenzioso ed il contenimento dei tempi processuali, finalità quest'ultima di rango costituzionale, ai sensi dell'art. 111, e sovranazionale, in applicazione dello stesso art. 6 CEDU.

Corte di Cassazione Sez. 6 - L, Ordinanza n. 3670 del 07/02/2019

Cod_Civ_art_0445_2

accertamento tecnico preventivo

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile