foroeuropeo.it

Reclamo dinanzi la Corte di appello – Cass. n. 82/2022

Print Friendly, PDF & Email

Impugnazioni civili - cassazione (ricorso per) - provvedimenti dei giudici ordinari (impugnabilità) - In genere - Famiglia - potestà' dei genitori - Provvedimenti "de potestate" - Reclamo dinanzi la Corte di appello - Ammissibilità - Ragioni.

 

I provvedimenti che incidono sul diritto degli ascendenti ad instaurare ed a mantenere rapporti significativi con i nipoti minorenni, ai sensi dell'art. 317 bis c.c., nel testo novellato dall'art. 42 del d.lgs. n. 154 del 2013, al pari di quelli ablativi della responsabilità genitoriale emessi dal giudice minorile ai sensi degli arti. 330 e 336 c.c., hanno attitudine al giudicato "rebus sic stantibus", in quanto non revocabili o modificabili salva la sopravvenienza di fatti nuovi, definendo essi procedimenti che dirimono comunque conflitti tra posizioni soggettive diverse e nei quali il minore è "parte"; pertanto, seppure adottati in via provvisoria e urgente, incidendo su diritti personalissimi e di rango costituzionale, hanno carattere decisorio e sono reclamabili dinanzi la Corte di appello.

Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Ordinanza n. 82 del 04/01/2022 (Rv. 663483 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_0317 bis, Cod_Civ_art_0330, Cod_Civ_art_0336, Cod_Civ_art_0337 ter, Cod_Civ_art_0337 quinquies

 

Corte

Cassazione

82

2022

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile