foroeuropeo.it

Volontario rientro in patria dello straniero in pendenza di giudizio – Cass. n. 14831/2021

Print Friendly, PDF & Email

Ordine e sicurezza pubblica - polizia di sicurezza - limitazioni di polizia – stranieri - Impugnazione del decreto di espulsione - Volontario rientro in patria dello straniero in pendenza di giudizio - Cessazione della materia del contendere - Esclusione - Fondamento.

Il rientro volontario in patria dello straniero espulso non determina la cessazione della materia del contendere sull'impugnazione del decreto di espulsione, il quale produce comunque tra i suoi effetti il divieto decennale di ingresso in Italia, ai sensi dell'art. 13, commi 13 e 14, d.lgs. n. 286 del 1998, che trascendono l'espulsione strettamente considerata come mero obbligo di lasciare il territorio nazionale.

Corte di Cassazione, Sez. 6 - 1, Ordinanza n. 14831 del 27/05/2021 (Rv. 661449 - 01)

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

amministrativo

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile