foroeuropeo.it

Contestazione relativa all'appartenenza del fondo dominante – Cass. n. 15116/2021

Print Friendly, PDF & Email

Procedimento civile - legittimazione (poteri del giudice) - ad causam  -"Actio confessoria servitutis" - Contestazione relativa all'appartenenza del fondo dominante - Natura - Fondamento - Conseguenze. Servitu' - prediali - azioni a difesa della servitu' - confessoria (del possesso di servitu').

In tema di "actio confessoria servitutis", l'appartenenza del fondo dominante alla parte attrice - la cui dimostrazione non soggiace al medesimo regime probatorio dell'azione di rivendica e che può essere fornita anche ricorrendo alle presunzioni - costituisce una questione pertinente alla titolarità del rapporto sostanziale controverso e le relative contestazioni ad opera della parte convenuta integrano una mera difesa, proponibile anche direttamente in appello, sostanziando la negazione di un fatto costitutivo della domanda.

Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Ordinanza n. 15116 del 31/05/2021 (Rv. 661363 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_1079, Cod_Civ_art_2967, Cod_Proc_Civ_art_099

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

amministrativo

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile