foroeuropeo.it

prova civile - poteri (o obblighi) del giudice - fatti notori - Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 1904 del 29/01/2014

Print Friendly, PDF & Email

Valore di immobili - Variazione in un periodo temporale determinato - Ascrivibilità al notorio - Esclusione - Fattispecie. Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 1904 del 29/01/2014

La variazione del valore di un immobile in un ben determinato periodo di tempo (nella specie, quadriennale), richiedendo accertamenti circostanziati, anche attraverso pubblicazioni di dati attuariali, non può ascriversi al fatto notorio.

Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 1904 del 29/01/2014

 

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile