foroeuropeo.it

prova civile - documentale (prova) - scrittura privata - sottoscrizione - in genere – Corte di Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 6219 del 18/03/2014

Print Friendly, PDF & Email

Illeggibilità della firma apposta in calce alla comunicazione di licenziamento - Nullità - Carattere - Configurabilità - Condizioni. Corte di Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 6219 del 18/03/2014

L'illeggibilità della firma apposta in calce alla comunicazione di licenziamento non integra un motivo di nullità dell'atto rilevabile d'ufficio, ma, eventualmente, un vizio di carattere relativo, suscettibile di sanatoria in difetto di tempestiva deduzione, ove siano dimostrate, con onere a carico della parte che le allega, la non autenticità della sottoscrizione o l'insussistenza in capo al sottoscrittore della qualità indicata nell'atto.

Corte di Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 6219 del 18/03/2014

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile