foroeuropeo.it

Trascrizione - atti relativi a beni immobili - procedimento - nota di trascrizione - omissioni od inesattezze - Corte Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 20543 del 30/07/2019 (Rv. 654894 - 01)

Print Friendly, PDF & Email

Omissioni o inesattezze della nota di trascrizione relativamente ai dati catastali - Invalidità della nota - Condizioni - Fattispecie.

In tema di trascrizione, ai sensi dell'art. 2665 c.c. l'omessa indicazione dei dati catastali degli immobili - e a "fortiori" l'indicazione di dati catastali non corretti - determina l'invalidità della relativa nota di trascrizione solo se induca incertezza sui soggetti, sui beni o sul rapporto cui essa inerisce e sempre che non sia consentito individuare, senza possibilità di equivoci, gli elementi essenziali del contratto. (Nella fattispecie, la S.C. ha cassato la sentenza gravata che aveva dichiarato la nullità della nota di trascrizione relativa ad un capannone perché identificato con i soli dati catastali del terreno su cui insisteva, sebbene la sua ubicazione e consistenza fossero chiaramente desumibili dal quadro D della medesima nota).

Corte Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 20543 del 30/07/2019 (Rv. 654894 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_2659, Cod_Civ_art_2665

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile