foroeuropeo.it

Domanda di esecuzione in forma specifica di contratto preliminare - Trascrizione – Cass. n. 20533/2020

Print Friendly, PDF & Email

Trascrizione - atti relativi a beni immobili - atti soggetti alla trascrizione - domande giudiziali - Domanda di esecuzione in forma specifica di contratto preliminare - Trascrizione - Effetti prenotativi a norma dell'art. 2652 n. 2 cod. civ. - Presupposti - Definizione del processo con verbale di conciliazione - Esclusione.

La trascrizione della domanda di esecuzione in forma specifica di contratto preliminare retroagisce al momento della domanda, solo in caso di trascrizione della successiva sentenza di accoglimento e non anche quando il processo sia stato definito con verbale di conciliazione, mancando in tal caso un accertamento giudiziale sul trasferimento del bene oggetto della controversia.

Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Ordinanza n. 20533 del 29/09/2020 (Rv. 659202 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_2652, Cod_Civ_art_2932, Cod_Proc_Civ_art_185_1

CORTE

CASSAZIONE

20533

2020

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile