foroeuropeo.it

Previdenza (assicurazioni sociali) - controversie - prova - verbali degli organi amministrativi – Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 11946 del 08/06/2005

Print Friendly, PDF & Email

Circostanze apprese da terzi - Mancata allegazione dei verbali delle informazioni assunte - Valore probatorio - Libero apprezzamento del giudice - Testimonianza del verbalizzante resa in altro processo - Prudente valutazione del giudice - Conferma dei fatti appresi da terzi - Configurabilità.

Con riferimento ai verbali redatti dagli ispettori del lavoro o dai funzionari degli enti previdenziali e assistenziali, le circostanze apprese da terzi e in essi contenute - anche quando non siano allegati i verbali delle informazioni assunte che costituiscono la fonte della conoscenza del verbalizzante - costituiscono elementi probatori che il giudice può valutare in concorso con altri, come (nella specie) la testimonianza resa dallo stesso verbalizzante in altro processo, la quale, essendo anch'essa sottoposta al prudente apprezzamento del giudice, è idonea a confermare i fatti appresi da terzi.

Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 11946 del 08/06/2005

 

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile