foroeuropeo.it

Cancellazione delle copie "cache" dal motore di ricerca – Cass. n. 3952/2022

Print Friendly, PDF & Email

Personalità (diritti della) – riservatezza - Protezione dei dati personali - Cancellazione delle copie "cache" dal motore di ricerca - Presupposti - Ponderazione tra il diritto all'oblio dell'interessato ed il diritto all'informazione - Necessità.

 

In tema di protezione del dati personali, la cancellazione delle copie "cache” relative a una informazione accessibile attraverso il motore di ricerca, in quanto incidente sulla capacità, da parte di detto motore di ricerca, di fornire una risposta all'interrogazione posta dall'utente attraverso una o più parole chiave, non consegue alla mera constatazione della sussistenza delle condizioni per la deindicizzazione del dato a partire dal nome della persona, ma esige una ponderazione del diritto all'oblio dell'interessato col diritto avente ad oggetto la diffusione e l'acquisizione dell'informazione relativa al fatto nel suo complesso, attraverso parole chiave anche diverse dal nome della persona.

Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Sentenza n. 3952 del 08/02/2022 (Rv. 664161 - 02)

 

Corte

Cassazione

3952

2022

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile