foroeuropeo.it

Responsabilità civile da incidenti stradali - nesso di causalità – Cass. 14885/2019

Print Friendly, PDF & Email

Infrazione di una norma sulla circolazione stradale - Evento non causalmente ricollegabile all'infrazione - Responsabilità del trasgressore - Esclusione - Fattispecie.

L'infrazione di una norma sulla circolazione stradale, pur potendo importare responsabilità ad altro titolo, non può di per sé dar luogo a responsabilità civile per un evento dannoso che non sia con essa in rapporto di causa ed effetto.(In applicazione di tale principio, la S.C. ha cassato la sentenza di merito che, in relazione ad una domanda di risarcimento proposta nei confronti di un Comune per i danni subiti a seguito della perdita di controllo di un motoveicolo e della conseguente caduta del conducente, verificatasi a causa della presenza al centro della strada di un tombino, aveva determinato nella misura dell'80% la partecipazione concorsuale del danneggiato per non avere tenuto la destra e per avere circolato contromano, nonostante che la violazione di tali norme non fosse da porsi in relazione all'evento dannoso in concreto determinatosi).

Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 14885 del 31/05/2019 (Rv. 653915 - 01)

Riferimenti normativi: 

Cod. Civ. art. 2051 – Danno cagionato da cosa in custodia

Cod. Civ. art. 2056 – Valutazione dei danni

corte

cassazione

14885

2019

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile