foroeuropeo.it

intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 984 del 19/01/2006

Print Friendly, PDF & Email

Opportunità - Valutazione discrezionale del giudice del merito - Configurabilità - Sindacabilità in sede di impugnazione - Esclusione. Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 984 del 19/01/2006

La chiamata del terzo disposta, ex art. 106 cod. proc. civ., ad istanza di parte è rimessa alla esclusiva valutazione discrezionale del giudice del merito, sicchè l'esercizio del relativo potere non può formare oggetto d'impugnazione nè, tantomeno, è sindacabile nel giudizio di appello e in quello di legittimità.

Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 984 del 19/01/2006

 

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile