foroeuropeo.it

Responsabilità della P.A. – Cass. n. 6826/2021

Print Friendly, PDF & Email

Responsabilita' civile - amministrazione pubblica - opere pubbliche – strade - Responsabilità della P.A. ai sensi dell'art. 2051 c.c. - Enti locali - Configurabilità - Limiti - Prova liberatoria - Contenuto dell'obbligo di diligenza dell'ente custode - Individuazione - Necessità - responsabilita' civile - colpa o dolo - caso fortuito e forza maggiore

La P.A. è liberata dalla responsabilità civile ex art. 2051 c.c., con riferimento ai beni demaniali, ove dimostri che l'evento è stato determinato da cause estrinseche ed estemporanee create da terzi, non conoscibili né eliminabili con immediatezza, neppure con la più diligente attività di manutenzione, ovvero che l'evento stesso ha esplicato la sua potenzialità offensiva prima che fosse ragionevolmente esigibile l'intervento riparatore dell'ente custode. (In applicazione del principio di cui in massima, la S.C. ha dichiarato inammissibile il ricorso contro la decisione di appello di rigetto della domanda risarcitoria del conducente di un motociclo che aveva perso il controllo del veicolo asseritamente a causa di una sostanza oleosa presente sul manto stradale).

Corte di Cassazione, Sez. 3 - , Ordinanza n. 6826 del 11/03/2021 (Rv. 660907 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_2051, Cod_Civ_art_2697, Cod_Civ_art_1223, Cod_Civ_art_2056

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile