foroeuropeo.it

Lavoro - lavoro subordinato (nozione, differenze dall'appalto e dal rapporto di lavoro autonomo, distinzioni) – Corte di Cassazione, Sez. L. , Sentenza n. 28516 del 06/11/2019 (Rv. 655608 - 01)

Print Friendly, PDF & Email

Diritti ed obblighi del datore e del prestatore di lavoro - tutela delle condizioni di lavoro Responsabilità ex art. 2087 c.c. - Oneri di allegazione del lavoratore - Nocività dell'ambiente di lavoro - Inclusione - Fattispecie.

La prova della responsabilità datoriale, ai sensi dell'art. 2087 c.c., richiede l'allegazione da parte del lavoratore, che agisce deducendo l'inadempimento, sia degli indici della nocività dell'ambiente lavorativo cui è esposto, da individuarsi nei concreti fattori di rischio, circostanziati in ragione delle modalità della prestazione lavorativa, sia del nesso eziologico tra la violazione degli obblighi di prevenzione ed i danni subiti. (Nella specie, la S.C. ha confermato la sentenza di rigetto della domanda risarcitoria di un dipendente ferroviario, che aveva avuto un infarto in conseguenza di un'aggressione da parte di terzi sul treno su cui prestava servizio, senza tuttavia allegare i fattori concreti di rischio cui era stato esposto).

Corte di Cassazione, Sez. L. , Sentenza n. 28516 del 06/11/2019 (Rv. 655608 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_2087, Cod_Civ_art_2697

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile