Avviso di rettifica - Motivazione - Rinvio a processi verbali della Guardia di Finanza - Sufficienza - Requisito formale di validità - Sussistenza di elementi di prova - Differenze.

La motivazione dell'avviso di rettifica che rinvii a processi verbali della Guardia di Finanza, individuando in tal modo la causa giustificativa della pretesa impositiva, è requisito formale di validità dell'atto che si distingue da quello dell'effettiva sussistenza degli elementi dimostrativi dei fatti costitutivi della pretesa tributaria, l'indicazione dei quali è disciplinata dalle regole processuali dell'istruzione probatoria operanti nell'eventuale giudizio avente ad oggetto detta pretesa.

Corte di Cassazione, Sez. 5 - , Sentenza n. 6524 del 09/03/2020 (Rv. 657410 - 01)

♦ MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA: