foroeuropeo.it

Operazioni poste in essere dal contribuente – Cass. n. 21128/2021

Print Friendly, PDF & Email

Tributi (in generale) - "solve et repete" - contenzioso tributario (disciplina posteriore alla riforma tributaria del 1972) - procedimento - disposizioni comuni ai vari gradi del procedimento - istruzione del processo - Operazioni poste in essere dal contribuente - Prova della antieconomicità - Sufficienza - Onere del contribuente di dimostrarne la regolarità - Sussistenza - Omissione - Ricorso all'accertamento induttivo - Legittimità.

 

Nel giudizio tributario, una volta contestata dall'erario l'antieconomicità di un comportamento posto in essere dal contribuente, poiché assolutamente contrario ai canoni dell'economia, incombe sul medesimo l'onere di fornire, al riguardo, le necessarie spiegazioni, essendo - in difetto - pienamente legittimo il ricorso all'accertamento induttivo da parte dell'amministrazione, ai sensi degli artt. 39 del d.P.R. n. 600 del 1973 e 54 del d.P.R. n. 633 del 1972.

Corte di Cassazione, Sez. 5 - , Ordinanza n. 21128 del 22/07/2021 (Rv. 661938 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_2697

 

Corte

Cassazione

21128

2021

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile