Sanzioni amministrative - prova civile - prove indiziarie - presunzioni (nozione) - semplici - Violazione ex art. 7, comma 1 d. Igs. n. 151 del 2007 - Ordinanza ingiunzione - Opposizione - Accertamento della violazione - Ricorso alle presunzioni - Ammissibilità - Fondamento - Fattispecie.

 

In tema di procedimento di opposizione ad ordinanza ingiunzione, emessa per il trasporto di animali non idonei al viaggio, il giudice del procedimento può far ricorso al ragionamento presuntivo poiché l'art. 6, comma 9, del d. lgs. n. 150 del 2011 non gli pone alcuna limitazione istruttoria, tenuto conto altresì del fatto che la condotta sanzionata non è istantanea, ma prolungata nel tempo, ditalché correttamente il giudice del merito, ai fini dell'accertamento della violazione, può inferire dalle condizioni di arrivo dell'animale le sue condizioni alla partenza.

Corte di Cassazione, Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 24866 del 17/08/2022 (Rv. 665575 - 01)

 

Corte

Cassazione

24866

2022

♦ MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA: