foroeuropeo.it
Print Friendly, PDF & Email

29.3.2022 h. 13.30  -  La mediazione familiare:- il ruolo del mediatore familiare e il ruolo dell’avvocato.- La riforma Cartabia - Relatori Avv. Costanza Castelli Avvocato del Foro di Roma Mediatrice familiare A.I.Me.F e Consulente familiare A.I.C.CeF. Avv. Laura Vasselli Avvocato del Foro di Roma Specialista in diritto civile ed esperta nella materia della famiglia Convegno in videoconferenza di gruppo a distanza -  Richiesto accreditamento al Consiglio Nazionale Forense - due crediti formativi 

A.Per accedere alla pagina per effettuare la registrazione dei partecipanti al convegno in videoconferenza dopo le 16.30, cliccare qui.

Scarica:

1. modulo foglio presenze

2. delibera di accreditamento C.N.F.

CONVEGNO IN VIDEOCONFERENZA  di gruppo a distanza 

La mediazione familiare: il ruolo del mediatore familiare e il ruolo dell’avvocato. La riforma Cartabia  

Martedì 29 Marzo 2022 h. 13:30-16:30  

INTRODUCE 

Avv. Domenico Condello - Già Consigliere dell'Ordine degli Avvocati di Roma - Direttore Scientifico rivista giuridica online Foroeuropeo 

RELATORI 

Avv. Costanza Castelli - Avvocato del Foro di Roma - Mediatrice familiare A.I.Me.F e Consulente familiare A.I.C.CeF. 

Avv. Laura Vasselli - Avvocato del Foro di Roma - Specialista in diritto civile ed esperta nella materia della famiglia 

PROGRAMMA

  • Obiettivi della mediazione familiare nella normativa vigente interna e nelle normative europee;
  • La formazione dell’avvocato per l’efficace invio in mediazione della parte assistita e la necessaria collaborazione tra tutti gli operatori del settore della famiglia;
  • L’evoluzione del diritto di famiglia e il ruolo dell’avvocato nell’ottica della tutela preventiva dei diritti della coppia e dei figli minori;
  • La mediazione familiare come strumento moderno di gestione dei conflitti familiari nella crisi della coppia con figli minorenni;
  • L’esperienza del Giudice della famiglia e dei minori nella separazione della coppia genitoriale;
  • I presupposti dell’invito alle parti ad intraprendere il percorso di mediazione familiare contenuto nel decreto di comparizione all’udienza presidenziale;
  • Il percorso di mediazione e l’analisi dei casi: la complessità del conflitto.

Istanza al C,N.F:: Si chiede il riconoscimento di n. 2/3 crediti formativi, ai sensi dell’art. 21 del Regolamento per la formazione continua, volendo considerare la durata dell’evento, la coerenza dei temi trattati con le finalità del regolamento, l’attinenza alla professione sotto profili tecnici, scientifici, culturali ed interdisciplinari, nonchè l’esperienza e le competenze specifiche dei relatori.

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile