Foro esclusivo - Eccezione d'incompetenza - Limitata al foro esclusivo - Conseguenze - Regolamento di competenza - Indicazione degli altri fori alternativi - Ammissibilità - Esclusione.

L'eccezione d'incompetenza territoriale, tempestivamente sollevata in ragione dell'esistenza di un foro esclusivo, che non indichi in via subordinata i fori alternativi derogabili, così come preclude al giudice del merito di esaminare la competenza con riferimento a questi ultimi, allo stesso modo impedisce al convenuto, che proponga regolamento di competenza avverso la decisione che abbia disatteso la sollevata eccezione d'incompetenza, di proporre a fondamento dell'istanza, in via subordinata, questioni afferenti ai fori derogabili.

Corte di Cassazione Sez. 6 - 3, Ordinanza n. 13406 del 17/06/2011

 

_____________________________________

Competenza

Incompetenza

Valore

Territorio

Funzionale

Corte

Cassazione

13406 

2011