foroeuropeo.it

Consorzi - Obbligatori – Corte di Cassazione, Sez. U, Sentenza n. 871 del 29/01/1991

Print Friendly, PDF & Email

Proprietario di immobile incluso nel comprensorio di un consorzio idraulico - Richiesta di accertamento negativo della debenza dei contributi - Controversia relativa - Giurisdizione del giudice amministrativo - Condizioni.

Qualora il proprietario di un immobile, che sia incluso nel comprensorio di un consorzio idraulico obbligatorio (nella specie, Consorzio del fiume Elsa), chieda un accertamento negativo della debenza dei contributi, deducendo l'arbitraria attività del consorzio e l'insussistenza di un vantaggio dall'attività del consorzio stesso, la relativa controversia rientra nella giurisdizione del giudice amministrativo, in quanto investe la correttezza dello esercizio del potere impositivo spettante a detto ente pubblico (non economico), e, quindi, si ricollega a posizioni di mero interesse legittimo.

Corte di Cassazione, Sez. U, Sentenza n. 871 del 29/01/1991

 

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile