Contratti in genere - requisiti (elementi del contratto) - accordo delle parti - condizioni generali di contratto - necessità di specifica approvazione scritta - clausole vessatorie od onerose - Giudizio sulla necessità dell'approvazione per iscritto - Proponibilità per la prima volta in cassazione - Esclusione - Fondamento.

 

Il giudizio sulla necessità che una clausola contrattuale sia specificamente approvata per iscritto non può essere compiuto per la prima volta in sede di legittimità perché la valutazione circa la natura della clausola richiede un giudizio di fatto che si può formulare soltanto attraverso l'interpretazione della clausola stessa nel contesto complessivo del contratto, allo scopo di stabilirne il significato e la portata.

Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Ordinanza n. 10258 del 30/03/2022 (Rv. 664538 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_1341, Cod_Proc_Civ_art_360

 

Corte

Cassazione

10258

2022