foroeuropeo.it

Giurisdizione civile - giurisdizione ordinaria e amministrativa – Corte di Cassazione, Sez. U, Ordinanza n. 1870 del 28/01/2020 (Rv. 656799 - 01)

Print Friendly, PDF & Email

Sostegno scolastico - Provvedimento cautelare contenente la condanna dell'amministrazione scolastica ad integrare il numero delle ore didattiche di un minore portatore di handicap per inadeguatezza del relativo piano educativo individualizzato (PEI) - Successiva domanda di risarcimento del danno non patrimoniale derivato dalla mancata tempestiva attuazione di detto provvedimento cautelare - Giurisdizione del giudice ordinario - Sussistenza - Fondamento.

La domanda con la quale i genitori di un minore portatore di handicap invochino la condanna dell'amministrazione scolastica al risarcimento del danno non patrimoniale derivato al minore dalla omessa tempestiva attuazione di un precedente provvedimento cautelare, con il quale la stessa amministrazione era stata condannata ad integrare il numero delle ore didattiche previste dal piano educativo individualizzato (PEI) per insufficienza delle stesse, è devoluta alla giurisdizione del giudice ordinario, atteso che l'ordine giudiziale rimasto disatteso si è sostituito al predetto piano educativo, facendo sorgere il diritto soggettivo del minore disabile a fruire del maggior numero di ore di servizio scolastico stabilite dall'autorità giudiziaria, non residuando alcun ambito di esercizio di potere discrezionale per la pubblica amministrazione.

Corte di Cassazione, Sez. U, Ordinanza n. 1870 del 28/01/2020 (Rv. 656799 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Proc_Civ_art_041

GIURISDIZIONE CIVILE

GIURISDIZIONE ORDINARIA

GIURISDIZIONE AMMINISTRATIVA

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile