Opposizione tardiva a decreto ingiuntivo ai sensi dell'art. 650 c.p.c. - Forza maggiore o caso fortuito - Nozione - Mancata conoscenza legittimante l'opposizione tardiva per assenza dalla propria residenza - Esclusione.

Ai fini dell’opposizione tardiva a decreto ingiuntivo, ai sensi dell'art. 650 c.p.c., la forza maggiore ed il caso fortuito si identificano, rispettivamente, in una forza esterna ostativa in modo assoluto ed in un fatto di carattere oggettivo avulso dall'umana volontà e causativo dell'evento per forza propria. Dette circostanze non possono, pertanto, essere invocate nell'ipotesi di mancata conoscenza del decreto determinata da assenza dalla propria residenza, configurandosi l'allontanamento come un fatto volontario ed essendo imputabile all'assente il mancato uso di cautele idonee a permettere la ricezione o almeno la conoscenza delle missive pervenutegli nel periodo di assenza.

Corte Cassazione, Sez. 3, Ordinanza n. 17922 del 04/07/2019 (Rv. 654440 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Proc_Civ_art_650