foroeuropeo.it

trascrizione - atti relativi a beni immobili - procedimento - nota di trascrizione - omissioni od inesattezze

Print Friendly, PDF & Email

Inesatta indicazione della data di nascita del dante causa - Conseguente annotazione del titolo nel conto di diversa persona - Invalidità della trascrizione - Fondamento.Corte di Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 14440 del 07/06/2013


Corte di Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 14440 del 07/06/2013


In tema di trascrizione, l'inesattezza nella nota di cui all'art. 2659 cod. civ. dell'indicazione della data di nascita del dante causa di un trasferimento immobiliare, con conseguente annotazione del titolo nel conto di diverso soggetto, determinando incertezza sulla persona a cui si riferisce l'atto, nuoce, ai sensi dell'art. 2665 cod. civ., alla validità della trascrizione stessa, da considerarsi, in concreto, occulta ai terzi, i quali non sono posti in grado, secondo gli ordinari criteri nominativi di tenuta dei registri immobiliari, di conoscere l'esistenza di tale atto.

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile