foroeuropeo.it

Pubblica amministrazione - funzionari pubblici - onorari - Corte di Cassazione Sez. U, Sentenza n. 27461 del 29/12/2016

Print Friendly, PDF & Email

Commissario Straordinario dell'Azienda Autonoma Turismo di Palermo e Monreale - Compenso - Controversia - Giurisdizione del giudice amministrativo – Ragioni

La controversia avente ad oggetto il pagamento della differenza tra il compenso percepito e quello asseritamente dovutogli per l'attività svolta, intrapresa dal Commissario straordinario dell'Azienda Autonoma Turismo di Palermo e Monreale, da qualificarsi come funzionario onorario essendosi in presenza di un rapporto di servizio con attribuzioni pubbliche ma privo degli elementi caratterizzanti il pubblico impiego, appartiene alla giurisdizione del giudice amministrativo, atteso che il trattamento economico di un tale funzionario, in mancanza di specifiche previsioni di legge, ha natura indennitaria e non retributiva, con esclusione di qualsiasi nesso di sinallagmaticità, restando affidato, quindi, alle libere e discrezionali determinazioni dell'autorità che procede all'investitura, di fronte alle quali il funzionario medesimo ha un mero interesse legittimo.

Corte di Cassazione Sez. U, Sentenza n. 27461 del 29/12/2016

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile