foroeuropeo.it

Giudizio civile e penale (rapporto) - cosa giudicata penale - autorita' in altri giudizi civili o amministrativi - Corte di Cassazione, Sez. 3 , Sentenza n. 31894 del 06/12/2019 (Rv. 655980 - 01)

Print Friendly, PDF & Email

Risarcimento del danno da fatto-reato - Estinzione del reato per esito positivo della messa alla prova - Mancato accertamento sulla sussistenza del reato e sulla responsabilità del minore - Conseguenze sul giudizio civile.

Responsabilita' civile - In genere.

In materia di rapporti tra giudizi civile e penale, la dichiarazione di estinzione del reato per esito positivo della prova, pur costituendo una modalità alternativa di definizione del giudizio penale, non contiene alcun accertamento di merito in ordine alla sussistenza del reato ed alla responsabilità del minorenne, ne consegue che il giudice civile deve indagare e valutare, alla luce delle regole probatorie che governano il giudizio civile e del materiale acquisito, la sussistenza dei fatti costitutivi della domanda, compresa la conseguente sussistenza della responsabilità dei genitori per la condotta del proprio figlio ex art. 2048 c.c.

Corte di Cassazione, Sez. 3 , Sentenza n. 31894 del 06/12/2019 (Rv. 655980 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_2043, Cod_Civ_art_2048, Cod_Civ_art_2059

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile