foroeuropeo.it

Costituzione della repubblica - straniero (condizione dello) – Corte di Cassazione, Sez. 6 - 1, Ordinanza n. 16362 del 04/08/2016

Print Friendly, PDF & Email

Diritto di asilo - Contenuto legale - Disciplina di cui al d.lgs. n. 251 del 2007 ed all'art. 5 del d.lgs. n. 286 del 1998 - Esaustività - Conseguenze - Diretta applicazione dell'art. 10, comma 3, Cost. - Esclusione.

Il diritto di asilo è interamente attuato e regolato attraverso la previsione delle situazioni finali previste nei tre istituti costituiti dallo "status" di rifugiato, dalla protezione sussidiaria e dal diritto al rilascio di un permesso umanitario, ad opera della esaustiva normativa di cui al d.lgs. n. 251 del 2007, ed all'art. 5, comma 6, del d.lgs. n. 286 del 1998, cosicché non v'è più alcun margine di residuale diretta applicazione del disposto di cui all'art. 10, comma 3, Cost.

Corte di Cassazione, Sez. 6 - 1, Ordinanza n. 16362 del 04/08/2016

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile