foroeuropeo.it

Domanda di addebito - Autonomia – Cass. n. 11794/2021

Print Friendly, PDF & Email

Famiglia - matrimonio - scioglimento - divorzio - presupposti condizionanti la pronuncia - preesistente separazione - giudiziale - Domanda di addebito - Autonomia - Conseguenze - Impugnazione della sola statuizione sull'addebito - Proponibilità della domanda di divorzio - Sussistenza - Fattispecie. Famiglia - matrimonio - separazione personale dei coniugi - giudiziale.

In tema di separazione personale dei coniugi, la richiesta di addebito costituisce una domanda autonoma, che amplia il tema d'indagine e determina una statuizione aggiuntiva dotata di propri effetti anche di natura patrimoniale, sicché, in pendenza del giudizio d'impugnazione riguardante la sola pronuncia sull'addebito, può essere proposta domanda di divorzio, in virtù del passaggio in giudicato della distinta decisione sulla separazione. (Nella specie, la S.C. ha respinto l'impugnazione contro la sentenza che, sebbene fosse stata impugnata la pronuncia sull'addebito della separazione, aveva statuito, in sede di divorzio, sulla richiesta di assegno ex art. 5 della l. n. 898 del 1970, senza sospendere il giudizio nell'attesa della definizione di quello sull'addebito).

Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Ordinanza n. 11794 del 05/05/2021 (Rv. 661450 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_0149, Cod_Civ_art_0151

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

amministrativo

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile