foroeuropeo.it

Rapporto di lavoro quale presupposto per il sorgere di un successivo rapporto – Cass. n. 27565/2020

Print Friendly, PDF & Email

Lavoro - lavoro subordinato (nozione, differenze dall'appalto e dal rapporto di lavoro autonomo, distinzioni) - costituzione del rapporto - assunzione - contratto individuale di lavoro - Domanda diretta alla costituzione del rapporto - Rapporto di lavoro quale presupposto per il sorgere di un successivo rapporto - Fori alternativi e concorrenti previsti dall'art. 413 c.p.c. - Applicabilità - Fondamento.

Qualora un rapporto di lavoro si configuri come presupposto per il sorgere del diritto alla costituzione di un successivo rapporto, i criteri di identificazione della competenza territoriale, previsti in modo alternativo e concorrente dall'art. 413 c.p.c., vanno riferiti al rapporto in essere, stante il collegamento funzionale sussistente tra questo e quello da costituire.

Corte di Cassazione, Sez. 6 - L, Ordinanza n. 27565 del 02/12/2020

Riferimenti normativi: Cod_Proc_Civ_art_413

corte

cassazione

27565

2020

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile