Tributi (in generale) - accertamento tributario (nozione) - avviso di accertamento - Avviso di accertamento - Termine dilatorio di 60 gg. ex art. 12, comma 7, st.contr. - Derogabilità per ragioni d'urgenza - Motivazione fondata su rilevante pretesa tributaria con applicazione di misure cautelari - Idoneità.

 

In materia di garanzie del contribuente sottoposto a verifiche fiscali, l'elevata entità degli importi accertati per la quale sono applicabili le misure cautelari di cui all'art. 22 del d.lgs. n. 472 del 1997 costituisce ragione d'urgenza idonea a derogare al termine dilatorio di 60 giorni, ex art. 12, comma 7, della l. n. 212 del 2000.

Corte di Cassazione, Sez. 5 - , Ordinanza n. 22750 del 12/08/2021 (Rv. 662083 - 01)

 

Corte

Cassazione

22750

2021

♦ MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA: