foroeuropeo.it

Configurazione del giudizio di opposizione – Cass. n. 4521/2022

Print Friendly, PDF & Email

Sanzioni amministrative - applicazione - opposizione - procedimento Sanzioni Consob - Procedimento amministrativo - Nucleo irriducibile di garanzie - Consistenza.

 

In materia di sanzioni amministrative previste dal d.lgs. n. 58 del 1998 (T.U.F.), la configurazione del giudizio di opposizione come giudizio sul rapporto e non sull'atto non autorizza la totale obliterazione del controllo di legittimità del provvedimento sanzionatorio sotto il profilo del rispetto delle garanzie endo-procedimentali fissate dagli artt. 187 septies e 195 del T.U.F.; in particolare, la violazione del nucleo irriducibile di garanzie del contraddittorio endo- procedimentale, rappresentato dalla contestazione dell'addebito e dalla valutazione delle controdeduzioni dell'interessato, impone di per sé l'annullamento del provvedimento sanzionatorio illegittimamente emesso.

Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Sentenza n. 4521 del 11/02/2022 (Rv. 663829 - 02)

 

Corte

Cassazione

4521

2022

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile