foroeuropeo.it

Onere della prova - Riparto – Cass. n. 14428/2021

Print Friendly, PDF & Email

Obbligazioni in genere - nascenti dalla legge - ripetizione di indebito - Onere della prova - Riparto - Criteri - Onere dell'attore di provare l'insussistenza di una "iuxta causa obligationis" solo con riferimento agli specifici rapporti dedotti in giudizio - Necessità.

Proposta domanda di ripetizione di indebito, l’attore ha l'onere di provare l'inesistenza di una giusta causa delle attribuzioni patrimoniali compiute in favore del convenuto, ma solo con riferimento ai rapporti specifici tra essi intercorsi e dedotti in giudizio, costituendo una prova diabolica esigere dall'attore la dimostrazione dell'inesistenza di ogni e qualsivoglia causa di dazione tra "solvens" e "accipiens".

Corte di Cassazione, Sez. 6 - 3, Ordinanza n. 14428 del 26/05/2021 (Rv. 661566 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_2033

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

amministrativo

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile