foroeuropeo.it

Edilizia residenziale pubblica - Diffida al rilascio e ordine di sgombero – Cass. n. 15013/2021

Print Friendly, PDF & Email

Edilizia popolare ed economica - competenza e giurisdizione - Edilizia residenziale pubblica - Diffida al rilascio e ordine di sgombero - Opposizione dell'occupante in forza di convenzione - Controversia relativa - Giurisdizione del giudice ordinario - Fondamento - Deduzione dell'illegittimità di provvedimenti amministrativi - Irrilevanza - Condizioni.

In tema di edilizia residenziale pubblica, la controversia introdotta da chi domandi l'accertamento del diritto a continuare a detenere un immobile in forza di una pregressa convenzione tra un ente pubblico e una cooperativa edilizia, opponendosi ad un provvedimento della P.A. di rilascio dell'immobile ad uso abitativo asseritamente occupato senza titolo, appartiene alla giurisdizione del giudice ordinario, avendo ad oggetto un diritto soggettivo e risultando contestato il diritto di agire esecutivamente della stessa P.A., non rilevando, in senso contrario, la circostanza che venga altresì dedotta l'illegittimità di provvedimenti amministrativi (nella specie, l'ordine di sgombero), dei quali sia meramente richiesta la disapplicazione da parte del giudice ordinario, chiamato a statuire sull'esistenza delle condizioni richieste dalla legge per la permanenza del rapporto da cui dipende la prosecuzione della detenzione qualificata del bene in capo all'attore e, conseguentemente, l'inesigibilità del suo rilascio disposto dall'ente pubblico.

Corte di Cassazione, Sez. U - , Ordinanza n. 15013 del 28/05/2021 (Rv. 661386 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Proc_Civ_art_037, Cod_Proc_Civ_art_041

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

amministrativo

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile