foroeuropeo.it

Giudizio civile e penale (rapporto) - Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n.2168 del 30/01/2013

Print Friendly, PDF & Email

Art. 54 del contratto collettivo di lavoro dei dipendenti di Poste Italiane dell'1l gennaio 2001 - Sanzione disciplinare conseguente a "condanna" del lavoratore - Sentenza di patteggiamento ex art. 444 cod. proc. pen. - Inclusione - Fondamento.

In tema di responsabilità disciplinare del lavoratore, l'art. 54 del contratto collettivo di lavoro dei dipendenti di Poste Italiane dell'11 gennaio 2001, nel prevedere l'applicazione della sanzione disciplinare del licenziamento nell'ipotesi di "condanna" del di, si interpreta nel senso che è sufficiente sia stata pronunciata, nei confronti del lavoratore, sentenza di patteggiamento ex art. 444 cod. proc. pen., dovendosi ritenere che le parti contrattuali abbiano voluto - con tale previsione - dare rilievo anche al caso in cui l'imputato non abbia negato la propria responsabilità ed abbia esonerato l'accusa dall'onere della relativa prova in cambio di una riduzione di pena.

Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n.2168 del 30/01/2013

 

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile