foroeuropeo.it

Proprietà - limitazioni legali della proprietà - rapporti di vicinato - immissioni - azione contro le immissioni illecite - in genere – Corte di Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 23245 del 15/11/2016

Print Friendly, PDF & Email

Immissioni illecite - Azione reale volta alla loro cessazione - Conseguenze - Cumulo con azione personale di natura risarcitorio - Ammissibilità - Conseguenze.

L'azione, di natura reale, esperita dal proprietario del fondo danneggiato per l'accertamento della illegittimità delle immissioni e l'eliminazione, mediante modifiche strutturali, delle cause originanti le stesse, va proposta nei confronti del proprietario del fondo dal quale tali immissioni provengono e può essere cumulata con la domanda, proponibile verso altro convenuto, per responsabilità aquiliana ex art. 2043 c.c., volta a conseguire il risarcimento del pregiudizio di natura personale da quelle cagionato.

Corte di Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 23245 del 15/11/2016

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile